rotate-mobile
Sport

Salernitana, porte girevoli: Belec ritorna custode dei pali granata

Sarà di nuovo titolare a Cremona, dopo la pausa forzata provocata dall'infortunio al muscolo gemello della gamba destra. Rileva Adamonis. Con la squadra c'è anche Di Tacchio: ha svolto allenamento, nessun allarmismo dopo la visita a Palazzo di Città e l'autoisolamento del sindaco

L'attesa è finita: Vid Belec ritornerà titolare contro la Cremonese e sarà custode dei pali della Salernitana. Riprenderà il proprio posto, sarà a difesa di una striscia di imbattibilità che il bravissimo Adamonis, suo sostituto per tre partite, ha provveduto a costruire. Guarito dalla lesione al muscolo gemello della gamba destra, dunque, Belec sarà in distinta e parteciperà alla partita in programma domani, sabato 6 marzo, allo stadio Zini di Cremona, alle ore 14.

La formazione ed i tamponi

Con la squadra stamattina è partito anche il capitano Francesco Di Tacchio: si è sottoposto a tamponi antigenici e sierologici insieme al gruppo, nessun allarmismo dopo la visita a Palazzo di Città per la consegna del premio da capitan coraggio e dopo la successiva notizia dell'autoisolamento del sindaco, in seguito alla positività al Covid di un componente del suo staff. Il sindaco nel frattempo è risultato negativo al tampone effettuato ieri pomeriggio. Ne farà un altro lunedì. Di Tacchio, dunque, sarà in campo domani e verrà affiancato da Coulibaly e Capezzi. Quest'ultimo prenderà il posto di Kiyine. Sulle fasce, spazio a Casasola e Jaroszynski. In attacco, ci saranno novità: è assai probabile che Castori rinunci a Djuric, ex di turno insieme a Boultam, e schieri Gondo in coppia con Tutino. Davanti a Belec, spazio alla difesa delle ultime uscite: da destra a sinistra, Aya, Gyomber, Veseli.

I convocati

PORTIERI: Adamonis, Belec, Micai;

DIFENSORI: Aya, Bogdan, Casasola, Durmisi, Gyomber, Jaroszynski, Mantovani, Sy, Veseli;

CENTROCAMPISTI: Boultam, Capezzi, Coulibaly, Di Tacchio, Kiyine, Kupisz, Schiavone;

ATTACCANTI: Anderson, Cicerelli, Djuric, Gondo, Kristoffersen, Tutino.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Salernitana, porte girevoli: Belec ritorna custode dei pali granata

SalernoToday è in caricamento