CSI, è Mimmo Credentino il nuovo presidente provinciale

E' stato eletto dall'assemblea del centro sportivo italiano

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di SalernoToday

Assemblea Provinciale, è Mimmo Credendino il nuovo Presidente

 E’ stato eletto all’unanimità da circa 50 società sportive del territorio, il dottor Mimmo Credendino, nuovo presidente provinciale del Centro Sportivo Italiano,  la più antica associazione polisportiva attiva in Italia.

Nel corso dell’assemblea che si è tenuta giovedì sera, presso la sala conferenze del CSI di Salerno, dunque, è stato presentato il bilancio delle attività svolte nel corso degli ultimi 5 anni, dal presidente uscente Giovanni Ciccolella che, per motivi personali, ha ceduto il timone dell’associazione. Alla presenza di Enzo Maraio ed Alfonso Buonaiuto, assessori comunali rispettivamente allo Sport e al Bilancio, dunque, Credendino è stato eletto dai votanti.

“All’inizio ero un po’ restìo nell’accettare questo nuovo incarico, presiedendo io già il Siulp, ma poi, grazie al sostegno dei miei collaboratori, ho deciso di assumermi questo nuovo impegno – ha esordito il neo-presidente – Primo intento è quello di creare una squadra: ho provveduto a coinvolgere nella nostra avventura nuove figure per suddividere in modo oculato i compiti e le aree, al fine di ottenere risultati efficaci. Il nostro è un centro di formazione allo sport: intendiamo mettere in campo progetti in grado di rafforzare la cultura sportiva tra i giovani  e non solo, coinvolgendo oratori e realtà sociali che condividono il nostro intento”.

Tra i presenti, anche il presidente della Fondazione Cassa di Risparmio Salernitana, Alfonso Cantarella che ha espresso tutto il suo entusiasmo verso progetti che attraverso lo sport veicolano valori importanti. Scroscianti applausi, infine, per il nuovo presidente che ha annunciato “una svolta decisiva” per il CSI di Salerno. Giovanni Regine, intanto, il vicepresidente vicario, mentre Giovanni Ciccolella è stato eletto vicepresidente. Tra i consiglieri, Gerardo Iovine, Giuseppe Ricciardi, Bruno Nicastro, Matteo Cardamone, Donato Ciardella, Annunziato Costanzo, Policastro Fioravante Gallo, Davide Minelli, Nicola Trucillo e Antonio Castellano.

Torna su
SalernoToday è in caricamento