Venerdì, 14 Maggio 2021
Sport

Cynthia-Salerno Calcio 2-2 | Deludono ancora i ragazzi di mister Perrone

I blaugrana non vanno oltre il pareggio contro i laziali, pari acciuffato in extremis grazie ad un calcio di rigore trasformato dal solito Biancolino

Secondo pareggio consecutivo per il Salerno Calcio, che perde la vetta della classifica, dopo il sorpasso del Budoni, che approfitta al meglio del passo falso dei blaugrana. Gli uomini di Perrone impattano a Genzano sul campo del Cynthia per 2-2, acciuffando per i capelli il pari grazie ad un gol trasformato dal bomber Biancolino. La squadra salernitana sembrava aver trovato la strada giusta, ma i due passi falsi contro squadre di livello sulla carta abbastanza inferiore come Astrea e Cynthia, fa scattare l'allarme tra i tifosi, che tremano all'idea di non raggiungere la promozione diretta in Seconda Divisione.

IL MATCH - Perrone non rischia Calori e Mounard, entrambi in precarie condizioni fisiche. L'inizio dell'incontro è combattuto ed abbastanza equilibrato, con le due compagini che si fronteggiano ad armi pari. Per sbloccare il risultato ci vuole solo un'invenzione personale. E chi se non Caputo, può estrarre il coniglio dal cilindro, come accade al 32' quando l'attaccante blaugrana al termine di una splendida azione buca la porta dei padroni di casa, portando in vantaggio il Salerno. Il Cynthia, però, dopo il riposo, esce dagli spogliatoi con grande carica agonistica. Sin dalle prime battute la retroguardia campana vacilla, prima di capitolare al 64', quando Miccichè raggiunge il pareggio, battendo Iannarilli, al rientro tra i pali. Passano appena 5 minuti e il bomber di casa De Angelis porta avanti il Cynthia con uno splendido gol che vale il 2-1. Perrone allora è costretto a rischiare Mounard, nonostante non sia al meglio. All'83' è ancora Caputo a risultare decisivo, guadagnandosi il calcio di rigore, trasformato da Biancolino. Nel finale Chirieletti si fa espellere per doppia ammonizione, ma il risultato non cambia. Finisce 2-2.

LA SVOLTA - Il pareggio di Biancolino acciuffato nei minuti finali, evita la prima sconfitta stagionale al Salerno Calcio, ma soprattutto una settimana di grandi polemiche, che inevitabilmente sarebbero scoppiate, viste le ultime prestazioni della squadra di Perrone.

CYNTHIA-SALERNO CALCIO 2-2

CYNTHIA (5-3-2): Boccolini; Sablone, Ramdane, Pesoli, Romaggioli, Bertoncini (49′ Mammetti); De Angelis T., Cammarota, Caputi; Franceschi (49′ Miccichè); De Angelis M. (86′ Bacchiocchi). A disposizione: Cimini, Marchetti, Talevi, Viviano. All. Scarfini.

SALERNO CALCIO (4-2-3-1): Iannarilli; Chirieletti, Avagliano, Chiavaro, Giubilato (75′ Mounard); Giacinti, Montervino; Barbarisi (56′ Lanni), Caputo, Piciollo (81′ Gustavo); Biancolino. A disposizione: Sestito, Pacini, Canotto, Polani. All. Perrone.

Arbitro: Rapuano di Rimini

Marcatori: 32′ Caputo (S); 64′ Miccichè (C), 68′ M. De Angelis (C), 83′ Biancolino rig. (S).

Espulso: Chirieletti all’88′ per doppia ammonizione.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cynthia-Salerno Calcio 2-2 | Deludono ancora i ragazzi di mister Perrone

SalernoToday è in caricamento