menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un momento della deposizione (foto fb)

Un momento della deposizione (foto fb)

Festa Granata al Vestuti, deposte corone in mare per i migranti

Nuova festa per la promozione della squadra di calcio in serie B, ricordando i tanti migranti che hanno perso la vita nel Mediterraneo

Nuova festa per la promozione della squadra di calcio in serie B, ricordando i tanti migranti che hanno perso la vita nel Mediterraneo. Accogliendo la proposta, lanciata nei giorni scorsi dal vicedirettore della Sala Stampa del Vaticano, il salernitano Angelo Scelzo, i tifosi granata, stamattina hanno deposto in mare due corone di fiori, una dei club dei tifosi e l'altra del Comune, dopo la benedizione dell'arcivescovo di Salerno, Luigi Moretti. "In un momento di festa per la nostra città, abbiamo voluto ricordare chi soffre e chi vive un momento di difficoltà", ha detto il presidente del Salerno Club 2010, Salvatore Orilia.

 

Venticinque barche, partite dal Molo Masuccio Salernitano, sono arrivate in una suggestiva processione fino al largo della spiaggetta di Santa Teresa: lì l'arcivescovo di Salerno, Luigi Moretti ha benedetto le due corone di fiori che poi sono state deposte in acqua. Tra i presenti, anche il sindaco ff Vincenzo Napoli. E questa sera, il Salerno Club 2010, alle 20.30 presso lo stadio Vestuti, farà festa con le vecchie glorie della squadra granata, da Gennaro Gattuso a Roberto Breda, nonchè con i giocatori e i presidenti della squadra Claudio Lotito e Marco Mezzaroma. Lo spettacolo sarà a cura di Claudio Tortora e Gaetano Stella: prevista una folta partecipazione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento