Calcio a cinque, Fratelli Cambise - Sporting Sala Consilina 5-7

Vittoria dei salernitani in Abruzzo

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di SalernoToday

Continua spedita la corsa al primato, occupato dal Fuente Foggia, per lo Sporting Sala Consilina che s’impone sul difficile campo abruzzese dei Fratelli Cambise per 5 a 7. I salernitani ottengono così la quinta vittoria consecutiva, quarta esterna e superano quota 100 goal, 101 per l’esattezza, realizzati, rimanendo da soli al secondo posto, vista la sconfitta interna del Real Molfetta.

Il primato è sempre a meno nove, ma il Fuente Foggia ha una partita in più e mercoledì nel recupero contro il Real Dem si cercherà di riportarsi a meno sei. La vittoria contro i Fratelli Cambise vede le solite due facce dei salernitani, belli e concreti da una parte, disattenti e spreconi dell’altra.

Primo tempo nettamente a favore di Foletto e compagni che chiudono la prima frazione sul risultato di 4 a 1. Il secondo tempo si apre con il quinto goal prima del black out che porta gli abruzzesi sul cinque a cinque, nove minuti che stavano per far perdere tutto quello che di buono si era fatto e che stavano consegnando di fatto la vittoria del campionato al Foggia. Ma come sempre accade nei momenti importanti la classe e l’orgoglio salernitano riesce fuori, permettendo alla squadra di Cundari di ritrovare una vittoria finale fondamentale.

Partono subito all’attacco i padroni di casa, ma dopo un paio di minuti di studio i salernitani iniziano ad imprimere il loro gioco e Foletto con una magia su assist di Tutilo regala subito il vantaggio ai salernitani. Si fa trovare pronto sugli attacchi dei padroni di casa Somma, ma più che miracoli sono l’imprecisione sotto porta degli abruzzesi a non far trovare la rete del pareggio. Il raddoppio lo trova Tutilo che mette in rete, sulla corta respinta di Di Terlizzi su una grande azione personale di Cantieri, prima che lo stesso Cantieri trovi la rete del terzo goal beffando il portiere in uscita su un passaggio filtrante di Stazzone.

Sotto di tre goal i padroni di casa hanno una reazione d’orgoglio trovando la rete con Paris che sfrutta una grande azione di Leone. Il primo tempo nettamente a favore dei salernitani si chiude con il quarto goal di De Lima, che festeggia con un bellissimo goal, la nuova chiamata in nazionale under 21. Il secondo tempo si apre anche meglio del primo, arriva infatti dopo poco più di un minuto il quinto goal, ancora di Cantieri, doppietta è sempre più goleador della squadra.

L’ampio vantaggio però ha un effetto strano sui salernitani che smettono di giocare e diventano stranamente imprecisi anche nelle cose più facili. Arriva così la momentanea rimonta dei Fratelli Cambise, in ordine arrivano i goal di Paris, Pereira, Leone e Fantozzi, goal che spaventano i salernitani ma che fanno riaccendere la voglia di vittoria. La traversa su schema di calcio piazzato di Cantieri è la scintilla che riaccende la miccia, Tutilo recupera palla in difesa e riparte, scambia con Cantieri e tira, il tiro è respinto da Di Terlizzi, sulla cui respinta si fionda Foletto che trova la rete numero 100, ma anche la rete decisiva dell’incontro.

Stazzone dopo l’ennesimo scambio con Tutilo, chiude praticamente la partita trovando il goal del definitivo cinque a sette. Festa grande a fine partita, anche se mister Cundari, a fine gara fa la voce grossa per quei cali di concentrazione che potevano compromettere un’intera stagione.

UNDER 21. Sulla scia della prima squadra, strepitosa vittoria interna dell’under 21 dello Sporting Sala, che si aggiudica per 6 a 4 il super derby con i pari età dello Scafati Santa Maria, seconda forza del campionato. A trascinare i ragazzi di mister Nicolao, in tribuna per squalifica, ci pensa Nunzio Galeotafiore, che realizza uno strepitoso poker che insieme alle reti di Coppola e Siano, baby prodigio della juniores, sconfigge nettamente i più quotati avversari. La partita ha visto anche uno strepitoso duello tra i due nazionali under 21, De Lima e Milucci, quest’ultimo autore di uno dei quattro goal scafatesi. Una vittoria importante che solidifica la sesta posizione in vista dei play off che partiranno dopo le due ultime partite di campionato. Vittoria a tavolino contro l’Orange Passion anche per la juniores che così si andrà a giocarsi nel recupero contro il Cus Avellino le ultime speranze di qualificazione alle fasi regionali.

 Fratelli Cambise – Sporting Sala Consilina: 5 – 7

Fratelli Cambise: Di Terlizzi, Ed Dyouri, Franchi, Paris, Pereira Vilmar, Lobene, Leone, Fantozzi, Mancini, Taricone, Do Carmo Tiago. All. Di Domenico.

Sporting Sala Consilina: Somma, Galeotafiore, Vuolo, Stazzone, Tutilo, Mansi, Buonocore, Foletto, Cantieri, De Lima, Coppola, Giarletta. All. Carlo Cundari.

Reti: Foletto 2’40”pt, 13’21”st(SS), Tutilo 12’34”pt(SS), Cantieri 15’02”pt, 1’36”st(SS), De Lima 19’35”pt(SS), Paris 16’37”pt, 3’25”st(FC), Pereira 5’02”st(FC), Leone 9’49”st(FC), Fantozzi 11’57”st(FC), Stazzone 14’12”st(SS).

Note: Mansi 18’43”st (SS) sbaglia il tiro libero.

Ammoniti: Stazzone, De Lima (SS), Franchi (FC).

Torna su
SalernoToday è in caricamento