rotate-mobile
Giovedì, 18 Agosto 2022
Sport

Salernitana ko a Frosinone, la voce dei tifosi: "Manca il centravanti ma non molliamo"

Il calendario offre l'occasione del riscatto immediato, martedì sera allo stadio Arechi contro il Venezia. I supporter auspicano di poter rivedere in campo il centravanti bosniaco Milan Djuric

Un episodio, la distrazione di Migliorini, il centravanti del Frosinone che fa gol e quello della Salernitana che non scende in campo, a causa dell'infortunio al piede. La Salernitana perde in Ciociaria ed i tifosi riflettono sulle cause della sconfitta. "Non mollare" è l'invito dei supporter ma è opinione comune che l'assalto ai playoff possa ripartire solo recuperando pedine preziose, altrimenti le difficoltà aumentano, così come le lacune.

La voce dei tifosi

Mimmo Rinaldi: "Gara di contenimento giocata con due attaccanti da Lega Pro. E' andata di lusso fino a quando Migliorini (altro errore) non ha perso lo statunitense Novakovich. È inutile nasconderci: senza attaccanti non si cantano messe. Unica nota positiva: ha fatto più Cerci in 7 minuti che Jallow e Gondo in 100 minuti". Antonio Positano: "Perdere a Frosinone ci può stare ma quanto rammarico. Ventura deve dare tante spiegazioni. Non riesce mai a cambiare l’inerzia della partita. Nella gestione della partita ha lasciato a desiderare. Capitolo a parte merita Migliorini che non può macchiarsi di errori ingenui. Troppo svagato: in serie B sono errori che si pagano a caro prezzo".  Molto amareggiato Mario De Rogatis: "Non salvo nessuno. Siamo scesi in campo con uno spirito catenacciaro. Anzi, nell'ultimo quarto d'ora, sembrava quasi che i granata fossero in vantaggio, ci siamo dilettati a praticare una melina senza mai verticalizzare e senza mai tirare in porta. È un preoccupante passo indietro. Mi astengo da ogni commento sulle sostituzioni: 3 negli ultimi 10 minuti, praticamente inutili". Paolo Toscano, invece, ritiene che la cifra del gioco espresso e la qualitià della prestazione siano conseguenza della formazione rimaneggiata. Infatti commenta: "Sinceramente non potevamo fare meglio, in ragione delle numerose assenze. Peccato perché con una rosa al completo potevamo sicuramente dire la nostra. Non abbassiamo la guardia e pensiamo alla partita di martedì contro il Venezia".
 

I social

Tanti supporter, attraverso la pagina facebook di Salerno Today, hanno voluto commentare la sconfitta di Frosinone ed analizzare le ragioni del ko in Ciociaria. Sotto osservazione il reparto avanzato: "Mancava l'attaccante in grado di finalizzare", hanno spiegato i tifosi. "Non mollare", è l'invito, perché il calendario di serie B, martedì sera contro il Venezia allo stadio Arechi, offrirà l'occasione del riscatto immediato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Salernitana ko a Frosinone, la voce dei tifosi: "Manca il centravanti ma non molliamo"

SalernoToday è in caricamento