rotate-mobile
Sport

Tanta curiosità per la gara Salerno-Croce di Cava: oltre ottanta i piloti

Si è trattato del 21esimo maxi slalom organizzato dal Rombo Team. Tanta curiosità da parte degli automobilisti che si sono trovati a percorrere la zona alta del capoluogo

Tanta curiosità questa mattina a Salerno, dove si è svolta la storica gara automobilistica “Salerno-Croce di Cava”. Si è trattato del 21esimo maxi slalom organizzato dal Rombo Team. Lungo i quattro chilometri di un percorso molto tecnico e altrettanto spettacolare che da Salerno conduce all'ombra del medioevale Castello di Arechi dominante la città ed il golfo sottostante, piloti e vetture si sono dati battaglia su di un tratto di strada il cui ritmo è scandito da quindici postazioni di rallentamento, otto con ingresso a destra e sette a sinistra.

Oltre ottanta i piloti scritti di cui ben dieci al volante di potenti e spettacolari vetture del Gruppo E2 SC, le ex Sport Prototipo Slalom. Tra questi ultimi non potevano mancare Salvatore Venanzio, il Campione Italiano in carica e beniamino del pubblico di casa, Saverio Miglionico, il vincitore della passata edizione e fresco trionfatore allo Slalom Agro Ericino e Giuseppe Castiglione, attuale leader della serie tricolore, tutti e tre in gara su Radical SR 4 motorizzate Suzuki.

La gara Salerno-Croce di Cava (Foto Antonio Capuano)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tanta curiosità per la gara Salerno-Croce di Cava: oltre ottanta i piloti

SalernoToday è in caricamento