Gelbison, patron Puglisi: "Rimanere umili, obiettivo la salvezza"

Il presidente dei vallesi mantiene il profilo basso

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di SalernoToday

“E’ una squadra impostata per raggiungere la salvezza perciò quando si perde l’umiltà possono capitare giornate negative”. E’ il pensiero del presidente della Gelbison Maurizio Puglisi che è molto soddisfatto del cammino che sta compiendo la sua squadra a un solo punto dalla zona play off: “Ma noi guardiamo indietro – puntualizza – altrimenti perdiamo quella giusta umiltà che ci ha fatto conquistare nove risultati utili consecutivi”. E l’esempio è sotto l’occhio di tutti: “Subito dopo la serie positiva – spiega il presidente – siamo andati a giocare contro la prima in classifica ed è venuta meno la concentrazione e la determinazione perciò siamo incappati nella sconfitta. Meno male che domenica scorsa siamo ritornati a essere concreti e fiduciosi dei nostri mezzi così abbiamo raggiunto la vittoria contro il Marsala”. Lo sguardo del presidente però è già alla prossima partita: “In Sicilia contro il Palazzolo – afferma Puglisi – bisogna andare per fare risultato e riscattare l’ultima amara sconfitta”. Se c’è da scegliere un momento bello di questo ultimo periodo Puglisi indica il “…cambio di passo che ci ha fatto fare Santosuosso. Il suo arrivo ha dato un approccio diverso alla squadra visto che lavora con serenità, ma allo stesso tempo sa essere duro e farsi rispettare. Inoltre ai calciatori ha anche dato sicurezza e gli ha permesso di credere di più nei loro mezzi”. Domenica quindi la prova per capire se effettivamente i rossoblu riusciranno a invertire rotta anche in trasferta dove non si vince dallo scorso 11 dicembre con la vittoria per due a uno contro il Noto.

Torna su
SalernoToday è in caricamento