rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Sport

Gelbison, preparazione della sfida con il Nissa

La gara potrebbe valere la salvezza per i vallesi

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di SalernoToday

Dopo la scorpacciata di gol contro il fanalino di coda Cittanova Interpiana la Gelbison è tornata al lavoro per affrontare al meglio la sfida di domenica prossima contro il Nissa. Una partita delicata e davvero fondamentale per il futuro dei vallesi che facendo bottino pieno, cosa che ormai manca in casa dallo scorso 22 febbraio quando fu sconfitto per uno a zero il Marsala, possono staccare il pass salvezza con netto anticipo. Tra gli assenti sicuri il capitano Sica e Fariello entrambi squalificati, dovrebbe tornare a disposizione di Santosuosso il bomber Senè che domenica è stato tenuto a riposo precauzionale.

Il senegalese dovrebbe fare coppia con Siano l’attaccante che domenica ha messo a segno una tripletta che ha consentito di frenare gli ardori dei calabresi: “Sono molto contento per i miei gol – dice il bomber salernitano - perché sono venuti in un momento molto importante della stagione, anche se l’avversario non era dei più ostici sono lo stesso serviti a portare a casa tre punti preziosissimi”.

Siano, che è arrivato a Vallo della Lucania nel mercato di riparazione, ha avuto qualche problema di ambientamento dovuto più al recupero di una condizione che latitava, ma, oltre alla tripletta contro il Cittanova, già quando è subentrato contro il Nuvla si è fatto apprezzare dai tifosi vallesi con un tiro che ha sfiorato l’incrocio dei pali e che stava per regalare altri tre preziosi punti contro la formazione nolana: “Per quanto riguarda la mia esperienza sono molto soddisfatto – dice Siano – poiché ho trovato una società seria, un gruppo fantastico e un allenatore competente. Sono convinto che sia e sarà una tappa importante per la mia carriera”.

Il pensiero vola già a domenica prossima quando dovrebbe affiancare in attacco Senè: “Ovviamente spero in una maglia da titolare come è giusto che sia - ammette l’attaccante - ma sono comunque a disposizione del mister e sarà lui bravo a scegliere la squadra che reputa la migliore”. Quali sono gli obiettivi a medio e lungo raggio per Siano? “Il mio primo obiettivo – risponde - è quello di salvarmi con la mia squadra attuale che merita di rimanere in questa categoria. Per quanto riguarda gli obiettivi personali sono quelli di migliorarmi sempre di più per cercare di arrivare quanto più in alto è possibile”. Un ragazzo d’oro che può essere il vero ago della bilancia in questo finale di stagione per i vallesi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gelbison, preparazione della sfida con il Nissa

SalernoToday è in caricamento