rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Sport

Gelbison - Pro Cavese 0-0: derby avaro di emozioni

I vallesi restano in testa alla classifica, punto importante per i metelliani

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di SalernoToday

Finisce a reti bianche il derby tra Gelbison e Pro Cavese al termine di una gara combattuta in cui le due squadre si sono fronteggiate alla pari senza risparmiarsi. Strepitosa la cornice di pubblico dello stadio "Morra" che è tornato a riempirsi come non succedeva da tempo. Agli oltre mille spettatori locali si sono aggiunti circa quattrocento supporters cavesi che hanno dato vita ad uno spettacolo di tifo straordinario sostenendo con passione e correttezza esemplari i loro beniamini.

Allo spettacolo sugli spalti ha fatto da contraltare una partita avara di emozioni che avrebbe, però, potuto prendere una piega diversa al primo minuto quando il direttore di gara ha sorvolato su un'evidente trattenuta all'interno dell'area piccola ai danni di Grimaudo pronto a battere a rete. La Cavese, dal canto suo, ha messo in campo tutta l'esperienza e la malizia trasmessagli dal neo-allenatore Pietropinto tenendo per lunghi tratti il pallino del gioco e rendendosi pericolosa al trentunesimo con l'ex De Rosa che, liberatosi al tiro, ha costretto al miracolo Spicuzza. Tutto ciò dopo che Erra era stato costretto alla sostituzione di Galantucci, uscito per un problema al polpaccio.

Nella seconda frazione di gioco gli ospiti sono entrati in campo con la stessa determinazione, sospinti dall'incessante tifo dei propri sostenitori. L'unica azione degna di nota è quella del 55', quando Alfano si è visto deviare in angolo, da una prodezza di Spicuzza, un tiro velenoso diretto nell'angolino basso. Dopo questa pericolosa azione la partita, anche per il gran caldo, ha subìto un rallentamento e le due compagini hanno dato vita ad una parte finale di gara di combattimento e sudore. La partita è terminata dopo sei minuti di recupero con entrambe le formazioni applaudite dai rispettivi tifosi.

In sala stampa mister Erra ha dichiarato: "E' stata una gara difficile contro un'ottima squadra, il pareggio è un risultato giusto. Certo che l'uscita forzata di Galantucci ha scompaginato i nostri programmi anche se chi lo ha sostituito ha fatto bene insieme al resto della squadra". Il presidente Piccininno: "Ringrazio i nostri tifosi per la massiccia affluenza, sarebbe un sogno poter giocare sempre davanti ad un pubblico così caloroso: questa domenica resterà indimenticabile".

GELBISON - PRO CAVESE 0-0

GELBISON: Spicuzza, Di Filippo, Mustone, Manzillo, Pascuccio, Manzo, Viciconte (dal 33' st Abagnale), Pecora, Sene, Galantucci (dal 27' pt De Cesare. ALL. Erra 6.
PRO CAVESE: De Luca, Cerquetani, Pappadia (dal 25' st Bove), Giordano (dal 26' pt Ferrara), Manzi, Marrandino, Lordi, Alfano, Ragosta, Balzamo (dal 37' st Gambi), De Rosa. ALL. Cestaro.
ARBITRO: Bichisecchi di Livorno,assistenti Marinenza di L' Aquila e Solazzi di Avezzano.
NOTE: spettatori 1500 di cui 350 da Cava; ammoniti Pascuccio, Pecora, Ragosta; espulso Ragosta per doppia ammonizione; angoli 7 a 0 per la Pro Cavese;,recupero 3' pt , 6' st

SAMBIASE - GELBISON 0-2

PRO CAVESE - VIBONESE 2-1
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gelbison - Pro Cavese 0-0: derby avaro di emozioni

SalernoToday è in caricamento