menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Italia - Inghilterra, il tifo dei salernitani in Gran Bretagna

Salerno Today ha intervistato due salernitani trasferitisi in Inghilterra per lavoro e ha chiesto loro di raccontare le emozioni della vigilia della sfida dei quarti di finale del campionato europeo delle nazioni

Italia - Inghilterra non è solamente una partita di calcio, non è solamente un classico del calcio internazionale, non è solamente una gara dei quarti di finale dei campionati Europei di Polonia e Ucraina 2012. La sfida che si giocherà a Kiev, per numerosi italiani all'estero e precisamente in Inghilterra, significa molto di più. Nello specifico, abbiamo sentito alcuni salernitani che, per lavoro, si sono trasferiti proprio in Inghilterra e che lì vivranno le emozioni di una serata che, si spera, sia all'insegna dello sport e del divertimento e che possa portare soddisfazioni ai colori azzurri.

E' il caso di Antonio Trotta, informatico, che vive a Londra dal 2005: "Io sono di Sassano - ci spiega Antonio via Skype - mi sono trasferito a Londra nel 2005 e lavoro nel campo dell'informatica". Antonio racconta di sentire molto questa partita, così come tutte quelle della nazionale italiana di calcio: "Per noi che siamo all'estero è una grande emozione vedere giocare la nostra nazionale ed è motivo di orgoglio magari vederla trionfare. Nel caso specifico, dato che giochiamo contro l'Inghilterra, noi italiani qui ovviamente la sentiamo molto di più". Antonio non vedrà la partita nei bar o nei locali, come di solito, ci spiega, usano fare gli italiani a Londra: "Io sento molto la partita, ma non la vedrò in gruppo nei locali". Ci spiega poi che la comunità italiana a Londra è molto sparpagliata, ancora di più i salernitani: "Ho conosciuto per caso una persona di Sapri, ma salernitani non se ne incontrano spesso". Antonio azzarda quindi un pronostico sul risultato finale: "Ovviamente vince l'Italia... dai, diciamo 2 a 1 per noi e passiamo il turno".

Ottimista anche Maria, salernitana anche lei, da oltre 25 anni in Inghilterra: "Vedrò la gara con mio marito e i bambini (tutti italiani, ndr). Vinciamo noi e passiamo il turno". Che dire... forza azzurri!

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Razzo cinese, tra le traiettorie anche la Campania: "Restate a casa"

social

Dopo il "Zitt!" arriva la festa anche per Raffaele il Vikingo

social

Salerno: apre "Osteria di Pescheria", "Pizzicorio" diventa anche bar

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento