Retromarcia del Gos: il derby anche per i tifosi della provincia ma gli ultras disertano

"Noi disertiamo. Noi che non ci pieghiamo a decisioni assurde, cervellotiche, discriminatorie soprattutto verso i nostri fratelli, restiamo a casa". E' questa la replica dei supporter granata

Il Gruppo Operativo per la Sicurezza fa retromarcia: la trasferta a Castellammare di Stabia è aperta a tutti, il derby Juve Stabia-Salernitana riserverà 762 posti (la capienza del settore ospiti) ai tifosi granata di Salerno e provincia e non è più necessario esibire la tessera del tifoso. La decisione è stata assunta stamattina, giovedì 21 novembre, dopo incontri, proteste, incontri in Questura a Salerno e a Napoli, sollecitazioni politiche.

La nota della Salernitana

"L'U.S. Salernitana 1919 comunica con soddisfazione che i tagliandi del settore ospiti per la gara Juve Stabia - Salernitana sono ora in vendita per tutti i residenti nella provincia di Salerno, anche senza Tessera del Tifoso. L'U.S. Salernitana 1919 ringrazia le Istituzioni preposte e la S.S. Juve Stabia per la collaborazione". Soddisfazione anche da parte del Comune di Salerno: "Il Comune di Salerno esprime totale soddisfazione per la decisione di rendere libera la vendita dei biglietti di Juve Stabia-Salernitana anche ai tifosi granata non residenti nel capoluogo. La mobilitazione delle Istituzioni, dei Tifosi e delle Società elimina una discriminazione infondata e permetterà di vivere a pieno una grande festa di sport".

La replica

Gli ultras non cambiano decisione. "Noi disertiamo. Noi che non ci pieghiamo a decisioni assurde, cervellotiche, discriminatorie soprattutto verso i nostri fratelli, restiamo a casa. er noi il gesto resta, la discriminazione resta. la Ldecisione presa dal Questore era questa e non è certo l'intervento dei politici che ne modifica la gravità. Qualcuno si è piegato alla politica. Noi invece vogliamo giustizia. Noi non dobbiamo ringraziare nessuno. La trasferta a Castellammare era un nostro diritto, non un regalo politico. Per dignità quindi rinunciamo al nostro amore e soffriremo da casa, ma per noi questo è il modo di essere ultras senza compromessi e senza padroni". Il testo lo firmano i gruppi ultras Nuova Guardia, Nucleo Storico, Frangia Kaotika, Prigionieri di una fede, Igus e Mai Sola.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schianta con l'auto contro un albero: morta la 24enne di Auletta

  • Festa dell'Immacolata: non c'è il pienone in Campania, l'allarme dell'Abbac

  • La banda dell'Audi: è caccia ai ladri che svaligiano case di Salerno e provincia

  • Tempesta di acqua e vento a Salerno: alberi sradicati, caos sulla Tangenziale

  • Maltempo e danni a Salerno, alberi su auto in via Roma: ci sono feriti

  • Provano a truffare un'anziana a Salerno: dipendente delle Poste chiama la Polizia

Torna su
SalernoToday è in caricamento