Il derby degli esclusi: il Centro Coordinamento rinucia a Juve Stabia-Salernitana

L'associazione che raggruppa diversi club della provincia ha deciso di non prendere parte alla trasferta: "Saluteremo la squadra alla partenza"

Dopo un pomeriggio di civile protesta e comunicati stampa di Salernitana e ultras, dopo una notte di riflessione, anche il Centro di Coordinamento Salernitana Clubs - che raggruppa diversi club ubicati in provincia - ha deciso di disertare il derby.

Il comunicato

Ecco la nota, a firma del presidente Riccardo Santoro: “Il CCSC ha tra i suoi affiliati club della provincia di Salerno e club con sedi fuori provincia ed in altre regioni. Conosciamo la passione di questi tifosi già penalizzati dal trovarsi lontano da Salerno poiché per loro anche quando si gioca in casa è una trasferta. Mortificarli con la incomprensibile restrizione del Gruppo Operativo per la sicurezza di Napoli è una grave offesa. Non vi è nessuna logica in tale provvedimento. Dobbiamo ricordare sempre che il calcio è un gioco e va vissuto senza turbamenti e tale approccio dovrà guidare per il futuro le scelte di chi è preposto alla sicurezza. Il CCSC invita la tifoseria a mantenere equilibrio e calma. Alla squadra farà sentire tutto il suo appoggio affinché la mancanza di tifosi al Menti non scoraggi i nostri calciatori e sabato in gran numero i tifosi dovranno salutare ed incoraggiare la squadra alla partenza per Castellammare perché c’è sempre solo lei, la nostra amata Salernitana. Forza granata sempre”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Striscia la Notizia a Salerno: pazienti oncologici rinunciano agli esami per il blocco delle convenzioni

  • Si schianta con l'auto contro un albero: morta la 24enne di Auletta

  • Festa dell'Immacolata: non c'è il pienone in Campania, l'allarme dell'Abbac

  • La banda dell'Audi: è caccia ai ladri che svaligiano case di Salerno e provincia

  • Piazza della Libertà, i lavori saranno completati dalla "Rcm" di Rainone

  • “Si è spento serenamente”, ma l'uomo è vivo: Sarno tappezzata di "falsi" manifesti

Torna su
SalernoToday è in caricamento