menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Salernitana in campo: a L'Aquila deve vincere per convincere

Duro banco di prova per i Granata al Fattori contro la terza forza della classe, cercando una vittoria pesante. Mister Gregucci carica la squadra e ritocca ulteriormente la difesa

Le tappe della rinascita granata passano per il Fattori di L'Aquila. Gli abruzzesi, che seguono in classifica le battistrada Perugia e Frosinone, sono squadra forte e rappresentano l'esame più probante per testare volizioni e miglioramenti dopo la vittoria casalinga all'Arechi sul Barletta di Montervino e compagni nel nuovo corso targato mister Gregucci-D.S. Angelo Fabiani. Ed a proposito della gara di quest'oggi, con inizio alle ore 14.30, il trainer della Salernitana è stato categorico: "Sarà un banco di prova molto importante. Affronteremo una squadra che gioca molto bene e che non a caso occupa il terzo posto in classifica. Per noi sarà una partita indicativa anche per capire quali sono le nostre condizioni nel breve periodo". A proposito delle pedine da mandare in campo, prosegue: "Al di là di ogni possibile cambiamento l’intento è sempre quello di fare la nostra partita, poi se gli avversari saranno stati più bravi stringeremo loro la mano a fine partita. Abbiamo qualche defezione tra infortuni e squalifiche ma anche gli ultimi arrivati sono abili e arruolabili. Chi andrà in campo non farà sicuramente rimpiangere gli assenti". Tiene alta, infine, la soglie di concentrazione dei suoi in vista dell'imminente sfida contro l'Aquila di mister Pagliari: "Ogni singolo calciatore deve riempire di contenuti la propria prestazione per il bene della Salernitana. Chiunque vada in campo deve dare tutto quello che ha: solo così potremo metabolizzare le difficoltà e diventare una squadra. Abbiamo una rosa di tanti elementi e di settimana in settimana sceglierò quelli che avranno gambe, testa e cuore da mettere al servizio del gruppo".

Capitolo formazione dell'anticipo della ventiduesima giornata del campionato di Lega Pro I divisione girone B. Gori tra i pali. Da destra a sinistra il pacchetto arretrato va configurandosi con Scalise, Bianchi, Sembroni e Pasqualini (esordio stagionale per i due ex Ascoli col secondo preferito a Piva che dovrebbe accomodarsi in panchina). Il ruolo di incontristi davanti alla difesa, col compito di fare da cerniera tra la retroguardia ed il terzetto sulla trequarti di campo, è di Montervino e di Pestrin (altro esordio stagionale di un ex Ascoli, il mediano romano torna a vestire la maglia granata dopo la militanza durante l'interregno della presidenza Lombardi). L'annunciato  trio che giostra dietro l'unico terminale offensivo, Mendicino, è formato da Mancini, Foggia e Gustavo (preferito dal 1' al neo acquisto Ampuero). 4-2-3-1, dunque, per gli ospiti e 4-3-3 per i padroni di casa, tra gli attacchi più prolifici del campionato di terza serie. Squadra validissima e tecnicamente consistente la truppa agli ordini di mister Pagliari che può permettersi di mandare in panchina l'esperto centravanti Pià. Ben assortito il temibile trio offensivo De Frediani- De Sousa-Libertazzi. A centrocampo  Corapi, ex Nocerina, va a formare con Agnello e Del Pinto un terzetto completo per costruzione della manovra ed incontrismo. In difesa, l'altro ex Nocerina, Pomante, staziona sulla destra a perfezionare la linea, davanti al portiere Testa, con Scrugli, Dallamano e Zaffagni. Arbitra il match Fiore della sezione di Barletta.

Le probabili formazioni

L’AQUILA (4-3-3): Testa; Zaffagnini, Dallamano, Scrugli, Pomante; Corapi, Agnello, Del Pinto; Frediani, De Sousa, Libertazzi. A disposizione: Addario, Ingrosso, Maltese, Gallozzi, Ciciretti, Vettraino, Pià. Allenatore: Pagliari

SALERNITANA (4-2-3-1): Gori; Scalise, Sembroni, Bianchi, Pasqualini; Pestrin, Montervino; Gustavo, Foggia, Mancini; Mendicino. A disposizione: Berardi, Luciani, Piva, Volpe, Mounard, Ampuero, Fofana. All.: Gregucci

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Razzo cinese, tra le traiettorie anche la Campania: "Restate a casa"

social

Dopo il "Zitt!" arriva la festa anche per Raffaele il Vikingo

social

Salerno: apre "Osteria di Pescheria", "Pizzicorio" diventa anche bar

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento