menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Tifosi granata presenti ieri sugli spalti dell'Arechi - Foto: Gambardella

Tifosi granata presenti ieri sugli spalti dell'Arechi - Foto: Gambardella

La voce dei tifosi: "Fase difensiva scandalosa. Il terzo gol subito è roba da dilettanti"

Dopo la debacle casalinga con il Vicenza, delusione e malumore serpeggiano tra le varie anime del tifo. granata. Le sofferenza della scorsa stagione è ancora un ricordo vivido e per questo i supporter reclamano a gran voce un cambio di rotta immediato

Così non va. Al di là di moduli e schemi che alla fine della giostra "lasciano il tempo che trovano", la Salernitana scesa in campo ieri contro il Vicenza ha lanciato segnali tutt'altro che incoraggianti. Dopo una mezz'ora da incubo, durante la quale sono arrivate due delle tre sberle della serata, la squadra di Sannino ha rialzato la testa solo grazie al talento del suo uomo migliore, ovvero quel Rosina capace quasi da solo di raddrizzare (almeno momentaneamente), la chiglia di una nave in balia della tempesta. Il nuovo-vecchio progetto tattico ideato da Sannino (il ritorno al 4-4-2) è stato immediatamente "sabotato" dal discutibile approccio alla gara della squadra (e non è la prima volta): nei primi 120 secondi di gara infatti la difesa granata ha rischiato di capitolare in ben due occasioni. A lungo andare poi sono risultate troppo gravi le amnesie difensive di "Torrentiana" memoria, condite tra l'altro da alcuni "no sense" tattici non ancora risolti del tutto. 

"Il terzo gol preso ieri è chiaro sintomo di una squadra che non c'era con la testa" - afferma sui social Giuseppe, tifoso granata di lungo corso - . "Vi prego di mettere un attimo il fermo immagine al momento del fallo laterale: siamo in 8 più il portiere vs 5 avversari e lasciamo non uno ma due uomini soli in area; Rosina con le braccia aperte si fa infilare alle spalle, Zito va a farfalle e Bernardini si fa un sonno staccandosi dal suo uomo per andare a marcare non si sa chi. Errori da rimandare tutti a scuola calcio". Danny invece, pur intravedendo qualche miglioramento, individua nella tardiva costruzione della squadra, il peccato originale della Salernitana: "Rispetto a Novara, ieri sembravamo il Barcellona dei tempi migliori. Qualche nota positiva io l'ho vista e resto ottimista (ribadendo però ciò che dico da mesi e cioè che la squadra è stata completata fuori tempo massimo): Della Rocca e Rosina molto più in palla e si è visto, però la manovra di gioco resta piuttosto farraginosa. Busellato e Donnarumma no comment. Odjer playmaker non è e si perde completamente. Perico ha giocato 90 minuti di cui 80 in apnea, ovviamente perché a corto di preparazione, ma se arrivi il 31 agosto in queste condizioni spesso sei costretto a pagare il conto alla cassa". Domenico individua invece altre criticità: "Stendiamo un velo pietoso sulla fase difensiva della squadra. E'letteralmente scandalosa. Il terzo gol preso ieri  non si prendono nemmeno nel CND. E la cosa incredibile è che Sannino faceva anche il maestro fino a poche settimane fa, quando si riferiva ironicamente ai tanti gol presi nella scorsa stagione. Tralasciando queste considerazioni, sono pessimista per le prossime gare perché la squadra mi è parsa disomogenea e confusionaria nel reagire al primo gol e troppo umorale dopo il pareggio. C'è poco equilibrio nonostante il cambio di modulo. Poi, sinceramente non capisco perché l'allenatore si sia fissato nel vedere Odjer in cabina di regia? Ma dove glielo ha visto fare prima? Neanche a Catania lo utilizzava come regista puro!". Dalla pagina fan di Salerno Today, invece Domenico Venosi invoca addirittura il riotrno dell'ex tecnico della squadra granata. "Richiamate Minichini, via Sannino". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Salerno: San Matteo ed il miracolo dei leoni del Duomo

Attualità

Vaccinazioni in Campania, al via le adesioni degli “over 60”

social

Superenalotto: vincita di 84.032,07 euro a Pagani

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Lotto tecnico: nuove vincite per i lettori, i numeri

  • social

    Lotteria degli scontrini: i codici della seconda estrazione

  • social

    Prignano Cilento, dopo 50 anni ritorna l'aquila sul Monumento ai Caduti

Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento