menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I tifosi granata ieri in curva sud (Foto: Gambardella)

I tifosi granata ieri in curva sud (Foto: Gambardella)

La voce dei tifosi: "La Salernitana può lottare solo per la salvezza"

Dopo l'illusorio blitz di Frosinone, i granata cadono di nuovo in casa e l'umore dei supporter sprofonda. Per i tifosi, troppi sono i limiti tecnici dell'attuale rosa per ambire ai play-off. Arbitraggio e calciomercato poi sono i temi più caldi

Clima surriscaldato tra i tifosi della Salernitana, che proprio non si aspettavano la debacle interna di ieiri contro il Carpi. Lenta, farraginosa, senza nerbo, la squadra granata si è lasciata prima irretire dal folto centrocampo romagnola e poi punire ad ogni sbavatura difensiva. Il pareggio almeno, seppur fortuito sembrava almeno acquisito, ma la beffa nel calcio è sempre dietro l'angolo. Le reazioni dei supporter alla sesta sconfitta stagionale sono state - ovviamente - tutt'altro che morbide ed edulcorate. In molti puntano l'indice contro la società, rea in primis di aver costruito una squadra incompleta e poi di non farsi valere nelle sedi opportune del "palazzo" e ribellarsi ai tanti arbitraggi avversi (l'ultimo in ordine temporale, quello del sig. Saia di Palermo proprio ieri).

Arriabiatissimo con squadra e società, Ciro Principe, noto esercente nel campo della ristorazione di Piazza San Francesco, e tifosissimo della Salernitana: "Siamo al centro del mirino della Lega. E l'arbitraggio scandaloso di ieri è l'evidenza della mia tesi. La squadra a mio parere c'è, lo spogliatoio intanto si è anche ricompattato grazie all'avvento di Bollini, ma la dirigenza deve farsi sentire in Lega. Lotito è presuntuoso, dà fastidio a molti suoi colleghi e le ripercussioni sono sotto gli occhi di tutti. Ora, invece di far inutili sparate con la tifoseria, tra sermoni non richiesti e latinismi, andasse a farsi rispettare nei palazzi del potere. Se non se n'è accorto, della Salernitana stanno facendo carne da macello a scapito della passione di noi tifosi". Quasi fatalista Gerardo, che ha oramai ben chiaro l'unico reale obiettivo stagionale: "E' inutile farsi il sangue amaro, questa e' una squadra che, pur avendo un organico superiore a tante altre compagini, deve lottare solo per non retrocedere. Assemblata male e allenata peggio". Guido individua varie concause per giustificare lo stato di crisi in cui versa la squadra: "Innanzitutto bisogna assolutamente comprare un difensore! E poi ragazzi, è inutile attaccarci alla scusa dell'arbitraggio: si dice che l'arbitro é l'alibi degli stupidi. Certo, in questa partita si è raggiunto il limite, ma se la società non si fa sentire con chi ce lo vogliamo prendere?".  Gianfranco Iuliano accusa il fischietto di ieri, il Sig. Saia di Palermo, di protagonismo: "Ma possibile che questi pseudo arbitri 'fenomeni' li mandano sempre da noi...bah!". Francesco sposta l'attenzione su aspetti più di campo, puntando il dito verso alcuni uomini della rosa, a suo avvio non altezza della situazione: "Terracciano, Perico, Schiavi e Ronaldo hanno limiti tecnici e di concentrazione, mentre Donnarumma ormai e fuori contesto. Il tecnico ha buone potenzialità, ma oggi ha sbagliato qualche scelta: non si può inserire Joao Silva, è un calciatore che non serve. Urgono rinforzi in tutti i settori". Rassegnato invece Luigi Nese, tifoso granata residente negli Stati Uniti d'America: "Inutile ripetersi, si è detto tutto e di tutto su questa Salernitana oramai, spero solo di non intossicarmi - contro una squadra più scarsa della nostra -  anche la Vigilia, Natale, e Santo Stefano!". Pessimista invece anche Matteo, che vede nel binomio "squadra-arbitro" di ieri un mesto presagio: "Mai un passo avanti! Tra calciatori scarsi e arbitri protagonisti, si va belli e spediti in serie C!"

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Salerno: San Matteo ed il miracolo dei leoni del Duomo

Attualità

Vaccinazioni in Campania, al via le adesioni degli “over 60”

social

Superenalotto: vincita di 84.032,07 euro a Pagani

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Lotto tecnico: nuove vincite per i lettori, i numeri

  • social

    Lotteria degli scontrini: i codici della seconda estrazione

  • social

    Prignano Cilento, dopo 50 anni ritorna l'aquila sul Monumento ai Caduti

  • social

    Superenalotto: vincita di 84.032,07 euro a Pagani

Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento