La voce dei tifosi: "Col Cittadella spettacolo indegno. Lotito? Allo stadio resterà solo"

La pessima performance offerta ieri dai ragazzi di Colantuono ha riacceso le polemiche tra la torcida granata e il co-proprietario della società, Claudio Lotito

La curva Sud Siberiano (Foto: Gambardella)

Una Salernitana inspiegabilmente già sazia, crolla sotto i colpi di un buon Cittadella, formazione di qualità dalla cintola in su, e con le motivazioni a mille vista la gran bagarre in zona play off. Minala e soci purtroppo, concludono il 'tour de force' imposto dal calendario nel peggiore dei modi possibili, imbarcando la bellezza di tre gol e siglandone solo uno (con un difensore). Tale evidenza riacuisce la crisi profonda che stanno vivendo gli attaccanti granata, quasi completamente all'asciutto da diversi turni oramai (eccezion fatta per il gol di Rosina ai danni il Cesena). I tifosi, dal canto loro, già in aperta contestazione contro la proprietà (e il video in basso è esemplificativo della situazione, nonostante il tentativo di sdrammatizzare del patron Lotito), hanno mal digerito questa debacle interna, che rallenta - e si spera non comprometta - il raggiungimento di una serena salvezza. Ciò è emerso anche dalle parole e dai commenti rilasciati dai supporter granata in occasione del consueto appuntamento settimanale di SalernoToday per sondare gli umori della torcida salernitana. 

Ad aprire quest'oggi il nostro giro di interviste, Guido Diodato: "Salernitana mai entrata in campo. Squadra senza mordente e nervosa, i calciatori hanno sbagliato l'impossibile in mezzo al campo, qualcosa di impressionante. Ovviamente dobbiamo sempre aspettare le ultime battute per avere la matematica salvezza, ma credo che la quota si sia abbassata intorno ai 47-48 punti, Quindi ce la dovremmo fare nonostante tutto. Certo, se Lotito con questo presepe pretende gente allo stadio ci vuole un bel coraggio. Ci vada lui, a braccetto con Mezzaroma e Fabiani ad assistere a questo spettacolo indegno, a breve resterà come merita: da solo". Ironico nei confronti del co-patron Gianfranco Iuliano: "Eh si, effettivamente Lotito ha ragione; oggi la differenza tra le due squadre l’hanno fatta i tifosi, ovvero quelli del Cittadella. Con la loro presenza massiccia e compatta e il loro tifo infernale hanno davvero rappresentato il dodicesimo uomo in campo. Grandiosi. Al terzo gol liberatorio per loro... hanno esultato tutti e tre". Laconico e rassegnato quest'oggi, Paolo Amato: "Anche quest'anno non vediamo l'ora che finisca la stagione, nessuno escluso". Per Luca Bochicchio la questione Salernitana va affrontata con toni più netti: "Lotito basta. Davvero non se ne può più. Le tue chiacchiere sulla squadra competitiva per il centenario valle a fare ai pochi creduloni ancora presenti in città e agli addetti ai lavori che ti osannano ancora per non vedersi privare degli accrediti. Questa piazza non merita millantatori come te. Ne abbiamo già avuti abbastanza in passato. Meritiamo rispetto. Meritiamo di più!". Di poche parole rispetto al solito, il nostro Raffaele Marotta: "Ieri abbiamo assistito alla partita più assurda e brutta della stagione...Non aggiungo altro!". Segue invece la via del sarcasmo Luigi Nese: Oramai siamo arravati al punto di aver perso le parole. E che ti vuoi commentare più dopo una partita del genere? Bisogna solo applaudire a questa ennesima prova 'esaltante', anzi vi dirò di più: sono arrabbiato come una iena con il pubblico che non segue questa squadra, come d'altronde meriterebbe. Avete proprio un bidone al posto del cuore!". Chiude il nostro giro di interviste, Armando Della Monica, 'noto' esercente e punto di riferimento commerciale della zona Vestuti: "Eh si, quando si vuole la suspance la dirigenza ci accontenta sempre! Sono mesi che si ripeteno le solite storielle ma la consolazione e che si stanno attrezzando per il centenario con investimenti su vasta scala! Per quanto riguarda la partita l'unica nota positiva eè il rigore parato da Radunovic, una garanzia".

Il video (gentilmente concesso da Cristiano De Sio) di Claudio Lotito mentre si "traveste" da direttore d'orchestra durante la contestazione della curva:

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Allegati

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19, De Luca firma l'ordinanza: movida di nuovo sotto controllo

  • Tromba marina devasta Salerno: alberi sradicati e tegole volanti, paura al "Galiziano"

  • Test sierologici gratuiti per Covid-19 e Epatite C: l'iniziativa a Salerno

  • Dramma a Montecorvino Pugliano, donna si impicca sul balcone di casa

  • Il maltempo mette in ginocchio la provincia: scattano evacuazioni a Sarno

  • Ravello, entra nudo in chiesa e canta "O sole mio": arrivano i carabinieri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento