Mercoledì, 17 Luglio 2024
Sport

Livorno - Salernitana 0-0: "Terraciano para tutto e regala un buon punto ai granata"

I ragazzi di Torrente portano a casa un altro pareggio lontano dall'Arechi. Con l'Ascoli però dovrà essere la partita della vita

Un altro brodino caldo servito alla lungodegente Salernitana, questa sera gentilmente offerto da uno "chef d'eccezione", ovvero dal tanto vituperato Terraciano, che al Picchi è stato provvidenziale in diverse occasioni. La Salernitana conserva per la seconda volta consecutiva la porta inviolata (un record in questa stagione), confermando quanto meno in fase difensiva i passi in avanti intravisti a Vicenza. D'altro canto però la fase offensiva è nettamente involuta, ma come si suol dire adesso "la coperta è corta".

Primo tempo oggettivamente brutto, grande equilibrio tra le due compagini in campo, ma molta confusione e pochi spunti degni di nota. La Salernitana fin dall'inizio fa capire di voler badare solo a contere gli avversari, rinunciando quasi del tutto a proporsi in fase offensiva, salvo qualche puntata estemporanea di Gabionetta. Il Livorno invece, seppur nervoso e poco lucido, ha comunque provato a più riprese - soprattutto nel finale di frazione - ad aggredire gli avversari, costruendo diverse palle gol: la prima con un pericoloso colpo di testa di Cazzola al 34’, poi con un potente tiro di Comi dai 25 metri, e infine con un tiro sottomisura di Vantaggiato. Occasioni ghiottissime sventate però da un Terraciano in serata di grazia, capace di respingere a mittente ogni velleità degli amaranto con parate tutt’altro che accademiche.

Nella ripresa il tran-tran non è cambiato. Gli amaranto, pur non sciorinando una manovra fluida, hanno prodotto le migliori occasioni offensive, mettendo a dura prova i riflessi dell'estremo difensore granata: al 20', una combinazione Vantaggiato-Comi, porta quest'ultimo nelle condizioni di poter far male con un tiro sottomisura, ma Terraciano con un colpo di reni blocca la sfera a terra; al 26' è Jelenic dal limite dell'area ad impensierire il portiere granata con un bel diagonale,  ma questa sera non ce n'è per nessuno. Al 33' ci prova anche il neo-entrato Palazzi, ma la palla è di poco fuori. La Salernitana prova a tener botta, segnalandosi per qualche ripartenza e alcune mischie sugli sviluppi di alcuni calci d'angolo potenzialmente interessanti, ma nessuno degli attaccanti riesce ad essere incisivo. Donnarumma, Eusepi e Gabionetta sono evanescenti, e mal supportati dal centrocampo troppo preso dalla fase di copertura. Solo al 40'minuto Coda riesce a portarsi minaccioso dalle parti di Ricci, ma il tiro seppur potente, è centrale e diventa facile preda dell'estremo difensore amaranto. Il finale di gara non offre nessuno spunto interessante, spegnendosi mestamente tra i fischi dei tifosi di casa.

La Salernitana porta a casa un altro punticino che gli consente di non perdere troppo di vista il gruppone di squadre impelagate nella parte destra della classifica. L'emorragia di punti è stata tamponata, ma per "saturare le ferite" sabato servono i tre punti con l'Ascoli. Sabato serve la partita della vita.


I tabellini della gara: 

Livorno (4-4-2): Ricci, Moscati, Gonnelli, Lambrughi, Gasbarro, Cazzola (26 s.t. Palazzi), Schiavone, Luci, Jelenic (40 s.t. Bunino), Vantaggiato, Comi (26’ s.t. Pasquato). In panchina: Pulidori, Calabresi, Rafati, Biagianti, Vergara, Kucoc.

Allenatore: Bortolo Mutti.

Salernitana (3-5-2): Terraciano, Empereur, Bernardini, Lanzaro, Moro (33’s.t. Pestrin), Sciaudone, Odjer, Bovo, Rossi, Gabionetta (40’s.t. Coda), Donnarumma (1’s.t. Eusepi). In panchina: Strakosha, Ronchi, Pollace, Perrulli, Troianiello, Milinkovic.

Allenatore: Vincenzo Torrente

Arbitro: Gianluca Aureliano della sez. di Bologna


Note: serata umida freddo; campo in discrete condizioni. Spettatori: 5200 circa di cui un centinaio da Salerno. Ammoniti: Gasbarro, Luci (L) Bovo, Coda (S). Espulso: Angoli:  5-7Recuperi: 2' pt - 4' st.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Livorno - Salernitana 0-0: "Terraciano para tutto e regala un buon punto ai granata"
SalernoToday è in caricamento