Salernitana, Lotito al Corriere dello Sport: "Voglio andare in Serie A"

Lotito parla dei granata in diretta social al Corriere dello Sport: "Non so se andrò in Serie A, ma la squadra è stata costruita con le potenzialità per andarci. Nel caso, troveremo qualcuno che prenda la Salernitana"

“Un po’ come le ‘Colonne d’Ercole’, quest’anno ho voluto superare me stesso. Ho detto ‘adesso basta, voglio vedere se riesco a vincere il campionato’. Dunque, ho allestito una squadra competitiva, guidata da un allenatore che ha dimostrato con un curriculum di avere una storia importante e vincente anche in Serie B.   Se la Salernitana dovesse andare in Serie A, senza dubbio dovrei vendere la società. Credo che oggi le norme siano miopi, perchè hanno una limitazione legata alla parentela di quarto grado, una cosa ridicola".

Lo ha detto il patron della Salernitana, Claudio Lotito. "Sono stato il primo ad avere una doppia squadra in modo trasparente, presa in Eccellenza e in 4 anni riportata in B, vincendo campionati e anche trofei mai vinti prima in cent’anni di storia. - incalza - Qualcosa forse ho imparato, nel fare calcio. In estate, tutti si lamentavano a livello locale e ci sono state tante strumentalizzazioni anche politiche. Mi sono proposto di spingere sull’acceleratore: non so se andrò in Serie A, ma la squadra è stata costruita con le potenzialità per andarci. Nel caso, troveremo qualcuno che prenda la Salernitana. Con le mie potenzialitá, ci riusciró", ha concluso Lotito.


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma a Sant'Egidio, donna muore folgorata nella doccia

  • Morto investito da un treno, la sorella: "Vorrei abbracciare chi ha avuto il cuore di mio fratello"

  • Suicidio a Salerno, uomo trovato morto in strada: si indaga

  • Paura nel Golfo di Policastro, registrate quattro scosse di terremoto in mare

  • Incidente a Cassino, grave don Antonio Agovino di Sarno: i fedeli si riuniscono in preghiera

  • Prorogata l'allerta meteo in Campania, ecco le nuove previsioni

Torna su
SalernoToday è in caricamento