Sport

Salernitana, operazione in corso: sbancare Martina Franca

Serve una vittoria in Puglia alla truppa di mister Menichini dopo il deludente pari interno col Cosenza. Urgono tre punti affinchè la tifoseria pensi realmente in grande. Dubbio Gabionetta in attacco

Stadio Tursi di Martina Franca. Seconda giornata del campionato di Lega Pro girone CDomani, con calcio di inizio alle ore 14,30, i Granata sono chiamati alla vittoria. Urgente e convincente. Devono farlo per incominciare a muovere falcate lungo la corsa che deve vederli costantemente tra i primi posti del torneo. Deve imporsi la Salernitana per strappare i primi consensi di stagione. In terra pugliese, dopo il mezzo passo falso della scorsa settimana all'Arechi, va in campo una compagine che deve lasciarsi alle spalle le scorie di una seconda metà di Agosto abbastanza polemica e burrascosa - con conseguente cambio di consegne in panchina a fare da enigmatico epilogo ad oggi mai fin troppo chiarito - e che rischia di intaccare l'abbrivo dell'avventura granata in campionato. Il Martina Franca, ripescato dalla Serie D, è avversario di cui non fidarsi, dall'intelaiatura valida per una tranquilla salvezza e rinforzatosi sul finire della sessione estiva di calciomercato. Dal test di Giovedì, chiuso con otto reti sulla Temeraria, sono emerse un ventaglio di opzioni al vaglio del trainer Menichini sul capitolo uomini e modulo da mandare in campo nel match di domani pomeriggio. Del resto lo consente la corposa campagna acquisti condotta dal sodaliizo di patron Claudio Lotito in collaborazione col D.S. Angelo Fabiani.

Visti gli svarioni di Tuia nel cuore della retroguardia nell'arco della precedente partita, non è da escludere un suo accantonamento in favore di Lanzaro o di Bianchi per comporre la coppia di centrali con Trevisan. Sull'out mancino della retroguardia Franco è in odore di debutto stagionale dal 1'. Per quel che concerne il trio di centrocampo, Giandonato è in vantaggio su Castiglia. Confermatissimi, invece, Pestrin e Volpe. Uno degli ultimi innesti della campagna acquisti, Favasuli, va a scalpitare in panca, pronto per l'utilizzo, ove vi sia necessità in corso di contesa, sulla corsia sinistra della zona nevralgica del campo. Per il terzetto d'attacco le scelte ruotano intorno alle condizioni fisiche del funambolico Gabionetta. Nella sgambata di stamane è apparso in gran parte recuperato ma, allo stato, potrebbe essere Nalini a giostrare sulla destra, Mendicino a sinistra ed al centro Calil. In caso di probabile e pieno recupero del carioca, spazio per lui dal 1' al posto di Nalini. Panchina per il neo arrivato in granata Negro, non ancora al top della forma. Non convocati da mister Menichini Mounard e Ginestra. Almeno quattrocento gli aficionados della Salernitana presenti in trasferta. Arbitra Guccini della sezione di Albano Laziale.

Probabile formazione SALERNITANA (4-3-3). Gori; Franco, Lanzaro, Trevisan, Colombo; Giandonato, Pestrin Volpe; Mendicino, Calil, Nalini (Gabionetta). All.: Menichini.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Salernitana, operazione in corso: sbancare Martina Franca

SalernoToday è in caricamento