menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Auteri

Auteri

Modena-Nocerina 2-0 | Sconfitta sfortunata per i rossoneri di Auteri

I molossi tornano a casa a mani vuote dalla trasferta in Emilia, dopo un primo tempo con pochi rischi. Nella ripresa, poi, gli episodi e la dea bendata premiano i canarini. Due i legni colpiti da Merino e compagni

Solo con il rammarico e con niente altro fra le mani. E' così che mestamente fa ritorno in Campania la Nocerina, dopo la trasferta in terra emiliana contro il Modena. Una sconfitta decisa essenzialmente dagli episodi e dalla fortuna che ha privilegiato i canarini. La gara si è decisa soprattutto nella ripresa, dopo un primo tempo alquanto equilibrato tra le due forze in campo. Il quart'ultimo posto, l'ultimo utile per i play-out, attualmente occupato dal Gubbio, resta distante 5 lunghezze per i rossoneri, che dovranno comunque invertire la rotta se vorranno continuare a cullare speranze di salvezza.

IL MATCH - La partita è sin dalle battute iniziali molto equilibrata e combattuta, pur non offrendo un grande spettacolo. Auteri conferma il 4-2-3-1 che nelle ultime settimane gli ha dato soddisfazioni, ma è costretto a far partire dalla panchina Negro, in precarie condizioni fisiche. Le azioni degne di note nella prima frazione di gioco sono pochissime, soprattutto se visto dal versante campano. Il match si decide nella ripresa. E' il 55' quando Dalla Bona sblocca il risultato con un tiro dai 25 metri, su cui Concetti non ci arriva. La Nocerina ha la possibilità di raggiungere il Modena appena cinque minuti dopo, grazie al solito Merino, la cui punizione però si stampa sulla traversa. Auteri rivoluziona la squadra inserendo Negro, Parola e Pagano per Farias, Mingazzini e Catania. Al 70' un altro legno per i molossi: lo colpisce De Franco di testa, sugli sviluppi di un calcio d'angolo. E' il segnale inequivocabile che la dea bendata ha la maglia del Modena, tanto che i padroni di casa archiviano definitivamente la pratica allo scadere, con il raddoppio di Signori.

LA SVOLTA - I due legni colpiti da Merino prima e da De Franco poi, quando il risultato era fissato sull'1-0 in favore dei modenesi, ha rappresentato il chiaro segnale negativo della giornata della Nocerina.

MODENA-NOCERINA 2-0

MODENA (4-3-1-2): Caglioni; Nardini, Perna, Carini, Milani; Ciaramitaro (17' st Jefferson), Dalla Bona, Signori; Di Gennaro; Cellini (43' st Stanco), Ardemagni. A disp. Guardalben, Bassoli, Diagouraga, Ricchi, Greco. All. Bergodi

NOCERINA (4-2-3-1): Concetti; Figliomeni, Di Maio, De Franco, Laverone; Bruno, Mingazzini (23' st Parola); Catania (23' st Pagano), Merino, Farias (20' st Negro); Castaldo. A disp. Russo, Pomante, Bolzan, Parola, Pagano, Alcibiade. All. Auteri

Arbitro: Gallione di Alessandria

Marcatori: 55' st Dalla Bona, 90' st Signori

Ammoniti: Mingazzini (N), Perna (M), Figliomeni (N), Parola (N), Di Maio (N), Carini (M).

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona "arancione", ecco cosa cambia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Punta Campanella: avvistato un esemplare di balena grigia

  • social

    Laureana Cilento, consiglieri donano fiori alle piazze del paese

  • social

    Lotto tecnico, continuano le vincite: ecco i nuovi numeri

Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento