Venerdì, 30 Luglio 2021
Sport

Multiproprietà Salernitana, ultimatum di Gravina: "Lotito rispetti le regole, altrimenti sarà un brutto risveglio"

Il presidente della Federcalcio ha fatto ulteriore chiarezza su tempi e modalità di alienazione delle quote granata. Entro il 25 giugno, la Salernitana doverà passare di mano. Il numero uno di via Allegri ha anche parlato di trust

Il presidente della Federcalcio, Gabriele Gravina, ha fatto ulteriore chiarezza su tempi e modalità di alienazione delle quote azionarie della Salernitana. Entro il 25 giugno, il club granata doverà passare di mano. Il numero uno di via Allegri ha anche parlato di trust. "Regole certe - ha detto - altrimenti sarà un brutto risveglio". In mattinata, a margine della conferenza stampa di presentazione dei lavori di adeguamento dello stadio Arechi, il sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli aveva già fatto riferimento alla multiproprietà ed ai tempi tecnici da rispettare. Ora le dichiarazioni di Gravina, un duro affondo.

I dettagli

"Non ho avuto nessuna interlocuzione e questo genera in me grande preoccupazione, ci sono delle regole, delle norme chiare, scritte in maniera che non ammettono interpretazioni fantasiose - ha detto Gravina in un incontro con i media a Casa Azzurri sulla situazione della Salernitana - Il trust a cui si fa riferimento in sé non è un problema, conosciamo le sue origini anche in realtà italiane. Diventerebbe un precedente, se non rispettasse i paletti che un trust vero richiede. Se questi paletti, che considero molto chiari, severi e di massima garanzia vengono rispettati, probabilmente, perché non spetta a me decidere, la Salernitana potrà essere ammessa al campionato di Serie A. in caso contrario, ho timore che qualcuno possa avere un brutto risveglio. Mi appello a chi oggi ha la possibilità di decidere - e non siamo noi - il campionato della Salernitana: evitiamo scorciatoie e furbate". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Multiproprietà Salernitana, ultimatum di Gravina: "Lotito rispetti le regole, altrimenti sarà un brutto risveglio"

SalernoToday è in caricamento