menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nocerina-Albinoleffe 1-0 | Decide ancora il fantasista Merino

Un gol del peruviano dopo 4 minuti regala tre punti fondamentali ai rossoneri. L'unico rammarico resta la vittoria del Vicenza sul Modena, conquistata con un gol al 94' di Maiorino

Tre punti con il minimo sforzo. La Nocerina batte 1-0 l'Albinoleffe, che retrocede in Prima Divisione dopo 9 anni consecutivi di Serie B. Il grande rammarico di giornata dei rossoneri, però, arriva da Vicenza, dove la squadra di casa, diretta concorrente dei molossi, è riuscita a strappare la vittoria contro il Modena al 94' grazie ad un gol di Maiorino. Per la Nocerina, ora, restano tre giornate molto complicate, con due trasferte a Crotone e Pescara, inframezzate dalla gara interna contro il Padova, in lotta per i play-off.

IL MATCH - Auteri torna al 4-2-3-1 schierando Catania insieme a Merino e Farias alle spalle dell'unica punta Castaldo. Il match inizia in modo strepitoso per i rossoneri, che passano già al 4' grazie ad un gol del solito Merino, che batte l'estremo difensore avversario Tomasig con uno splendido tiro dal limite. Il resto del primo tempo è solo Nocerina, anche se i molossi non riescono a trovare la via del raddoppio. Stessa cosa avviene nella ripresa, quando un altro episodio chiave decide la partita: al 57' Hetemaj, appena entrato, si fa ammonire per un intervento scomposto su Catania. Il giocatore dell'Albinoleffe non ci sta e protesta in modo troppo deciso, tanto che l'arbitro Di Bello di Brindisi è costretto a mostrargli la seconda ammonizione e a spedirlo anzitempo negli spogliatoi. Con gli ospiti in inferiorità numerica, non c'è più partita. La Nocerina controlla e porta a casa la vittoria, sfiorando in più occasioni il raddoppio.

NOCERINA-ALBINOLEFFE 1-0

Nocerina (4-2-3-1): Concetti; Laverone (48' st Rea), Di Maio, Figliomeni, Giuliatto; Mingazzini, Bruno; Catania, Merino, Farias (42' st De Franco); Castaldo (34' st Bolzan). A disp. Russo, Alcibiade, Parola, Suarino. All. Auteri

Albinoleffe (4-3-1-2): Tomasig; Maino, Lebran, Piccinni, Corradi (21' st Foglio); Laner (10' st Hetemaj), Salvi, Girasole Taugourdeau; Cisse (34' pt Pacilli), Belotti. A disp. Offredi, Cocco, Torri, Regonesi. All. Pala

Arbitro: Di Bello di Brindisi

Marcatori: 4' Merino.

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Razzo cinese, tra le traiettorie anche la Campania: "Restate a casa"

Salute

Moderna e Pfizer: ecco cosa cambia da lunedì

social

Dopo il "Zitt!" arriva la festa anche per Raffaele il Vikingo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento