menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nocerina-L'Aquila: una sfida per ricominciare

I Rossoneri tornano al San Francesco dopo un mese di assenza. Spalti deserti e tifosi in aperta contestazione. Ingresso gratuito per le scolaresche. L'Aquila vuole riprendersi il primato solitario

Riparte dalle mura amiche la voglia di normalità della Nocerina dopo il putiferio, non ancora sopito, di veleni e polemiche scatenatosi nell'ormai noto 10 Novembre. Ritrovato un parziale sorriso grazie all'affermazione in quel di Pontedera contro i cugini della Paganese, Palma e compagni, al momento relegati all'ultimo posto della classifica, in uno scenario surreale se la vedranno contro una L'Aquila vogliosa di riassestarsi da sola in vetta dopo aver perso lo scettro del comando solitario appena la scorsa giornata. Impegno non da poco e per giunta con un contorno di totale indifferenza da parte della tifoseria. Probabilmente siamo di fronte alla frattura tra società e sostenitori più netta dell'ultimo trentennio. Una stagione cominciata con il plauso incondizionato al nuovo sodalizio da parte dei tifosi, che in estate rischiavano di veder fallire la propria beneamata, per poi arenarsi a causa di risultati assai deludenti e per le frizioni nate tra dirigenza rossonera e tifoseria in occasione dei fatti del derby-farsa dell'Arechi. La società di via Alveo Santa Croce cerca di trovare un primo passo verso la riabilitazione di un contesto cittadino bombardato dai giudizi severissimi dei mass-media con l'istituzione dell'ingresso gratuito al settore "Distinti" del San Francesco per gli studenti delle scuole elementari e medie delle due Nocera per la partita di domani pomeriggio.

Sul fronte calcio giocato il trainer dei padroni di casa deve procedere alla consueta conta degli indisponibili: Gragnaniello, Romito, Hottor, Rosato e Falcone sono fuori causa per infortunio. Il rientro di Palma al centro della mediana e la conferma di Cremaschi sull'out destro sono i dati più rilevanti alla voce probabile formazione. Sulla corsia opposta Ficarrotta va a bissare la sua presenza dal 1' dopo la buona prova contro la Paganese. La coppia d'attacco risponde ai nomi di Danti-Evacuo. Anche L'Aquila, fresco di perdita del primato, riparte dal San Francesco per effettuare l'immediato controsorpasso al Perugia, neo-capolista del girone. Tra gli ospiti assente Corapi, tra le fila della Nocerina nello scorso campionato, non convocato.

"Cercheremo di portare i tifosi allo stadio" è il proposito di mister Fontana. A prescindere dal risultato al cospetto di una compagine, L'Aquila, con circa venti punti in più in graduatoria, il riavvicinamento con la torcida rossonera passa attraverso una prestazione di carattere ed abnegazione. Ore 14.30, arbitra Baldicchi di Città di Castello.

Probabile formazione NOCERINA (4-4-2): Russo; Lepore, Sabbione, Kostadinovic, Rizza; Cremaschi, Palma, Remedi, Ficarrotta; Danti, Evacuo. A disp. Esposito, Vilkaitis, Crialese, Cristofari, Malcore, Martinez, Jogan. All.: Fontana

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Moderna e Pfizer: ecco cosa cambia da lunedì

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento