rotate-mobile
Sport

Nocerina, trasferta proibitiva all'Arena Garibaldi

I molossi si recano a Pisa con diversi dubbi di formazione. I Nerazzurri, al comando della classifica, cercano tre punti per confermarsi

A dir poco ostico l’impegno della Nocerina in terra pisana all’ombra della Torre. Pur reduce da tre pareggi in rimonta nelle tre gare disputate in campionato, frutto di prestazioni positive, si presenta all’Arena Garibaldi con gli sfavori del pronostico e con qualche grattacapo di troppo di formazione per mister Gaetano Fontana da dover fronteggiare. Con Cremaschi ancora sulla via del recupero, via libera in difesa sulla sinistra ancora a Kostadinoivic, mentre al centro di essa vi è dubbio sulla presenza di Romito. Qualora non dovesse farcela, il rientrante Hottor comporrebbe insieme a De Franco la coppia centrale del quartetto con Rizza posizionato sulla sinistra del reparto. In mediana il nodo da sciogliere riguarda chi, tra  Remedi a Sabbione, andrà ad affiancare Palma. Sugli esterni spazio a Martinez e Lepore col compito di velocizzare la manovra e servire Evacuo e Jogan. Panchina per Malcore, causa acciacchi fisici.

Per i padroni di casa, mister Dino Pagliari non può che riconfermare in toto la squadra che si è imposta a L'Aquila la scorsa settimana.

PISA (4-2-3-1): Pugliesi, Kosnic, Goldinga, Rozzio, Pellegrini; Mingazzini, Sampietro; Martella, Giovinco, Napoli; Arma. A disp. Provedel, caputo, Lucarelli, Bollino, Cia, Melis, Forte. All.: Pagliari.

NOCERINA (4-4-2): Gragnaniello; Kostadinovic, De Franco, Romito, Rizza; Martinez, Sabbione, Palma, Lepore; Evacuo, Jogan. A disp. Falcone, Hottor, Kalombo, Paz, Ficarrotta, Remedi, Malcore. All.: Fontana.

Arbitro: Guccini di Albano Laziale (ass. Tudisco di Catania e Ceravolo di Catanzaro)

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nocerina, trasferta proibitiva all'Arena Garibaldi

SalernoToday è in caricamento