menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nocerina-Varese 2-4 | Follia rossonera, sconfitta in rimonta: ora è piena crisi

I molossi perdono dopo aver chiuso il prio tempo sul 2-0. La panchina di Auteri è a rischio?

Di male in peggio. La Nocerina non solo ripete quanto fatto 7 giorni fa con il Vicenza, ma addirittura peggiora la situazione, perdendo al San Francesco per 4-2 contro il Varese. I rossoneri, al riposo in vantaggio di due gol, restano con la testa e le gambe negli spogliatoi e affondano in una seconda frazione di gioco folle, in cui i lombardi vanno a segno per ben 4 volte, facendo propria la partita. La panchina di Auteri, vista la situazione, sembra sempre più a rischio e forse in questa situazione continuare ad insistere sull'offensivo 3-4-3, sembra davvero un azzardo, viste le continue imbarcate che la retroguardia molossa subisce puntualmente in ogni partita.

IL MATCH - La partenza, come sempre illusoria, è di marca rossonera, con il solito Farias a creare grattacapi alla retroguardia ospite. Al 27' la Nocerina passa in vantaggio, grazie ad un gentile omaggio offerto dalla retroguardia varesina, con il portiere Bressan e il difensore Troest che confenzionano il più paradossale degli autogol. Al 35' i molossi raddoppiano, su calcio di rigore: il cross di Scalise dalla destra, viene fermato in area con un braccio da Cacciatore. Sul dischetto va Negro che non perdona, siglando il raddoppio su cui si va a riposo. La ripresa è a dir poco da incubo per i campani. Pronti via e Martinetti accorcia immediatamente le distanze, approfittando del primo pasticcio di giornata della difesa di Auteri. Al 65' ancora Martinetti sigla il pareggio, su assist dello scatenato Nadarevic. All'85' ci pensa il giovane e talentuoso De Luca a siglare in 2-3, battendo da posizione ravvicinata Russo. Chiude i conti in pieno recupero il migliore in campo Nadarevic, che in contropiede fissa il risultato sul definitivo 2-4.

LA SVOLTA - Il pareggio di Martinetti al 65', ha senza dubbio deciso le sorti dell'incontro, facendo sprofondare in un baratro psicologico la Nocerina, da quel momento incapace di reagire e costretta a subire gli altri due gol del Varese che hanno chiuso il match.

IL DS PASTORE: IN RITIRO - Il tracollo casalingo ha prodotto un primo effetto in casa Nocerina. La squadra da stasera andrà in ritiro per preparare al meglio la prossima sfida contro l'AlbinoLeffe. Ad ufficializzarlo è stato il Direttore Sportivo dei molossi, l'unico intervenuto in sala stampa al San Francesco al termine della gara contro i lombardi. "Da adesso siamo tutti sotto osservazione - ha detto Ivano Pastore - siamo in una situazione di crisi ed abbiamo optato per il ritiro. A partire da subito". Nel mirino della contestazione dei tifosi, ancora presenti all'esterno dello stadio San Francesco, è finita anche la società: "Questo mi dispiace - ha commentato il ds - la famiglia Citarella ha fatto tanto per Nocera". La posizione del tecnico Auteri resta a forte rischio, molto dipenderà dal prossimo impegno di campionato: "Ripeto - conclude Pastore - siamo tutti sotto osservazione, anche il sottoscritto".

NOCERINA - VARESE 2-4

Nocerina (3-4-3): Russo; Di Maio, De Franco (4' st Filosa), Alcibiade; Scalise, Bruno, Sacilotto (24' st De Liguori), Bolzan; Farias (6' st Catania), Castaldo, Negro. A disp.: Gori, Nigro, Donnarumma, Plasmati. All. Auteri

Varese (4-4-2): Bressan; Pucino, Terlizzi, Troest, Cacciatore; Carrozza (18' st Neto Pereira), Corti, Kurtic, Nadarevic; Cellini (15' st De Luca), Martinetti (34' st Filipe Gomes). A disp.: Moreau, Figliomeni, Lepore, Camisa. All. Maran

Arbitro: Irrati di Pistoia

Marcatori: 27' pt. aut. Troest (V), 35' rig. Negro (N), 1' e 21' st Martinetti (V), 40' st De Luca (V), 48' st Nadarevic (V).

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Salerno: San Matteo ed il Miracolo della Manna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento