Novara-Salernitana, 3-2: Granata rimontati e battuti nella girandola di gol

Ko al primo match per la squadra di mister Menichini. Super gol del vantaggio di Favasuli. Pari dei padroni di casa su rigore, Gabionetta riporta i suoi in vantaggio. I padroni di casa in 3' pareggiano e vincono

Foto di Massimo Pica (archivio)

Una Salernitana orfana di tanti titolari gioca una prima ora ad alti regimi, passa in vantaggio due volte e per due volte è ripresa, fino ad incassare una sconfitta nella prima giornata della Super Coppa di Lega Pro. Il Novara al 6' è insidioso con Gonzalez, ma Gori è attento e non si lascia superare. Il vantaggio dei Granata arriva al 13' grazie ad un'esecuzione da applausi da fuori area di Favasuli. L'incontro è gradevole ed equilibrato con gli ospiti che sfiorano il raddoppio con Bovo ed il Novara che va vicinissimo alla rete del pari con Gonzalez ed Adorjan. La ripresa aumenta ulteriormente nei ritmi, gara davvero interessante. Al 49' il Novara trova il pari con Evacuo, che dal dischetto trasforma il calcio di rigore assegnato dall'arbitro per atterramento in area di Adorjan ad opera di Bocchetti. Al 58' il guizzo della Salernitana con il sinistro di Gabionetta su assist di Tuia per il nuovo vantaggio. I padroni di casa non ci stanno ed in 3' riacciuffano e ribaltano le sorti del match: al 74' Corazza punisce un errato disimpegno difensivo granata, pennellando la sfera alle spalle di Gori, e al 75' Evacuo, di fortuna, devìa in rete un assist di Della Rocca. Nel finale la truppa di mister Menichini tenta il forcing ma resta in dieci e il Novara serra efficacemente i ranghi. E' 3-2 il punteggio al triplice fischio al Piola. Salgono a tre punti i piemontesi mentre la Salernitana, che mercoledì per la seconda giornata riceve il Teramo, resta ferma al palo.

Il tabellino della gara

NOVARA (3-4-3): Montipò; Freddi (63' Della Rocca), Bergamelli, Vicari; Dickmann, Buzzegoli, Pesce, Garofalo; Gonzales, Evacuo (79' Schiavi), Adorjan (59' Corazza). Allenatore: Domenico Toscano. A disposizione: Tonozzi, Beye, Garufo, Faragò.

SALERNITANA (4-3-3): Gori; Tuia, Bocchetti, Trevisan, Franco; Bovo (77' Perrulli), Moro, Favasuli, Negro, Calil (88' Cappiello), Gabionetta. Alleantore: Leonardo Menichini. A disposizione: Russo, Bianchi, Penta, Grillo, Tagliavacche.

Arbitro: Marini di Roma 1

Marcatori: 13' Favasuli (S), 49' rig. Evacuo (N), 53' Gabionetta (S), 73' Corazza (N), 76' Evacuo (N)

Note: serata fresca. Spettatori 2000 circa con un centinaio di fede granata. Ammoniti: Bovo (S), Tuia (S), Bergamelli (N), Gonzalez (N), Pesce (N). Espulso al 92′ Trevisan (S). Angoli: 3-0 . Recuperi: 0'pt-4′st.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I clan attivi in provincia di Salerno: nuova relazione dell'Antimafia

  • Blitz a Casa Campitelli di Pagani, scoperta "azienda" della droga: 13 arresti

  • Dramma a Cava, giovane precipita dal balcone e muore

  • Arancini, crocche e specialità siciliane: inaugurata "Mizzica" a Salerno

  • Paura a Battipaglia, rapinato un supermercato: donna ferita

  • Blitz dei Nas in un deposito a Salerno: maxi sequestro di bottiglie d'acqua

Torna su
SalernoToday è in caricamento