Sport

Morì di Covid a 48 anni: a Castellabate, l'omaggio del nuoto a Fabio Zanolini

Al termine della gara, gli organizzatori e i suoi compagni di squadra hanno consegnato una targa commemorativa a Luca Bergamasco, vincitore proprio nella categoria in cui solitamente gareggiava l’istruttore casertano

Emozioni stamattina nelle splendide acque dell’Area Marina Protetta di Santa Maria di Castellabate con la gara di nuoto ENDAS, nel ricordo di Fabio Zanolini, istruttore della Real Caserta Nuoto morto a 48 anni a causa del Covid. Al termine della gara, gli organizzatori e i suoi compagni di squadra hanno consegnato una targa commemorativa a Luca Bergamasco, vincitore proprio nella categoria in cui solitamente gareggiava l’istruttore casertano. 

I dettagli

Vincitori assoluti della gara, lungo un tracciato di 2,4 km, allestito in uno degli specchi d’acqua più suggestivi della costa cilentana, sono stati Raffaele Palmigiano della Blue Team e Ludovica Conte della Real Caserta Nuoto. La gara, promossa dal Circolo Nautico Punta Tresino e dall’Ente Nazionale Democratico di Azione Sociale (ENDAS), ha visto la partecipazione di atleti provenienti dalla Campania e non solo, regalando spettacolo anche ai tanti bagnanti presenti in spiaggia. “E’ la prima gara, dopo le varie difficoltà causate dal Covid, nel Cilento e in provincia di Salerno - spiega Carlo Ferraioli, responsabile nazionale Nuoto ENDAS - E’ bello poter tornare in acqua, rivedere tante società, atleti di ogni età, che finalmente hanno potuto fare ciò che più amano, cioè nuotare. Poi, Castellabate è sempre una delle mete più belle, con un mare che è una piscina naturale a tutti gli effetti”. “Siamo felici di aver ricominciato con le nostre gare - conclude Giovanni Pisciottano del CN Punta Tresino - Abbiamo riscaldato i motori in vista anche dei prossimi appuntamenti di nuoto, pallanuoto e waterbike che vedranno Castellabate recitare un ruolo di primo piano. Ringrazio tutti che ci hanno aiutato nella realizzazione dell’evento: i nostri soci, le varie associazioni con cui collaboriamo, il Circolo Canottieri Agropoli per l’assistenza in mare, la Guardia Costiera di Castellabate che ha vigilato con una motovedetta sulla gara, davvero un grazie di cuore a tutti”. Tra gli appuntamenti estivi anche il Torneo Regionale di Pallanuoto Juniores (14-15 luglio), la Gara Nazionale di Waterbike (16-17 luglio) e la Gara Internazionale di Nuoto di 15 km del Gran Fondo Italia. 

  
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morì di Covid a 48 anni: a Castellabate, l'omaggio del nuoto a Fabio Zanolini

SalernoToday è in caricamento