rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Sport

Salerno Calcio, il comune deposita il nuovo simbolo dell'ippocampo

L'amministrazione ha depositato presso la Camera di Commercio un nuovo simbolo che sarà ceduto a titolo gratuito per utilizzo, ma del quale l'ente manterrà in ogni caso la proprietà

Ippocampo, la storia infinita: nella mattinata di ieri il comune di Salerno, guidato dal sindaco Vincenzo De Luca, ha provveduto a registrare, presso la Camera di Commercio, il marchio che contiene la figura dell'Ippocampo, lo storico simbolo presente prima sulle maglie della Salernitana Sport e dopo, seppur per un breve periodo, sulle maglie della Salernitana Calcio di Antonio Lombardi. L'immagine è però diversa da quella "a righe" non gradita allo stesso Vincenzo De Luca.

Nelle ultime settimane la querelle intorno al cavalluccio aveva visto la comparsa di altri protagonisti, tra i quali l'imprenditore di Pontecagnano Faiano Antonio Anastasio, che si era detto pronto a rilevare da Lombardi (l'ippocampo "stilizzato", cioè quello a righe, appartiene ad una società di proprietà dell'ex patron e non alla ormai ex Salernitana Calcio) il simbolo e il colore della maglia per far ripartire la Salernitana dalla terza categoria, allo scopo di "salvare la storia della società calcistica". L'accordo però non si è ancora concretizzato.

Ieri, quindi, così come deciso a mezzo delibera dalla giunta comunale, l'amministrazione ha depositato il nuovo marchio, per "tutelare l’immagine storica del calcio salernitano al di là di ogni vicenda che negli anni potrà verificarsi a livello societario. Il comune - si legge nella nota - renderà disponibile, a titolo gratuito, il marchio registrato, mantenendone la proprietà".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Salerno Calcio, il comune deposita il nuovo simbolo dell'ippocampo

SalernoToday è in caricamento