rotate-mobile
Martedì, 9 Agosto 2022
Sport Pagani

Paganese-Messina: per mister Cuoghi è l'ultima chiamata

Al Torre arrivano i Giallorossi dell'ex Grassadonia. Preoccupante la classifica degli Azzurrostellati, ultimi con un punto in quattro gare. Cuoghi, alla prova inappellabile, presenta i suoi con un 4-3-3

Domani sera - inizio alle ore 20,45 - la luce dei riflettori sul momento buio della Paganese: eliminazione dalal Coppa Italia di Lega Pro, un solo punto raggranellato in quattro partite di campionato disputate, un attacco asfittico e campo amico già violato due volte dalle squadre avversarie. Mister Stefano Cuoghi, su una panchina sonoramente traballante, è alla resa dei conti contro il Messina dell'ex Gianluca Grassadonia. Deve vincere per tentare di tenere la sua truppa lungo la retta scia. Per farlo schiererà la squadra con un offensivo 4-3-3, accantonando quel 3-5-2 che molto poco ha prodotto fin qui. Per la conquista del primo bottino pieno stagionale e per far sì che nella mente dei tifosi si allontani lo spauracchio del pessimo precedente campionato, davanti a Marruoccio ci sarà una linea difensiva a quattro con Bocchetti, Moracci, Tartaglia e Vinci. L'infermeria svuotata consente, dunque, una certa tranquillità nelle scelte. Ilò trio di mediana vedrà Deli con Baccolo ed uno tra gai e Djibo. In avanti la punta centrale Girardi avrà ai lati Herrera e Caccavallo. Arbitra Colarossi della sezione di Roma 2.

Probabile formazione PAGANESE (4-3-3): Marruocco; Bocchetti, Moracci, tartaglia, Vinci; Baccolo, Deli, Gai (djibo); Herrera, Gerardi, Caccavallo. All.: Cuoghi

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Paganese-Messina: per mister Cuoghi è l'ultima chiamata

SalernoToday è in caricamento