menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Perugia-Nocerina: 2-1, doppio Mazzeo e i Rossoneri sono ko

Gli umbri senza strafare si impngono con una doppietta dell'ex. Gli ospiti restano in dieci e trovano la rete che accorcia le distanze con Evacuo. Perugia in vetta, Nocerina ultima

Fabinho e Mazzeo su tutti nel pomeriggio del Curi dove il Perugia regola un Nocerina che non giunge a fare barricate. Si conferma regina del torneo la compagine di Camplone. Non si risparmia la Nocerina di mister Fontana che rintuzza gli attacchi dei biancorossi che passano con Mazzeo, tra le fila dei Rossoneri nella passata stagione, abile a scaricare alle spalle di Russo al 39' un delizioso suggerimento dalal sinsitra di Fabinho che in velocità annichilisce Lepore. Nella ripresa, al 1', l'episodio che probabilmente mette all'angolo la Nocerina: improvvido retropassaggio di Sabbione che si impantana in una pozzanghera, Fabinho si lancia sulla palla e Russo lo atterra. Calcio di rigore e cartellino rosso per l'estremo difensore ospite. Dal dischetto Mazzeo sigla la sua doppietta battendo il subentrato Esposito. Il Perugia gioca sul velluto ma un moto d'orgoglio scuote la Nocerina al 29': Lepore batte un corner e Davide Evacuo di testa spedisce in rete per il 2-1. I Rossoneri si lanciano in avanti scoprendosi eccessivamente e concedendo pericolose incursioni ai padroni di casa che al 40' con Insigne sfiorano il tris, nella circostanza viene superato Esposito ma per due volte la battuta a rete è rimpallata dai difensori ospiti. Al 2' dei 3' di recupero Lepore da oltre trenta metri sfiora la traversa. Al triplce fischio di Piccinini è 2-1 il finale per il Perugia che incomincia a sentire profumo di serie B. La Nocerina perde con onore e sia avvia sempre più all'appuntamento del 21 Gennaio con la Giustizia sportiva dove la partita delle partite sarà difendersi contro l'accusa di illecito sportivo e scongiurare il rischio radiazione.

Il tabellino della gara 

PERUGIA (4-3-3): Koprivec; Conti, Massoni, Barison, Scognamiglio; Nicco, Filipe (28’ st Vitofrancesco), Moscati; Sprocati, Mazzeo, Fabinho (27’ st Insigne). A disp.: Stillo, Daffara, Mungo, Bijimine, De Costanzo. All.: Camplone.

NOCERINA (4-5-1): Russo; Lepore, Kostadinovic, Sabbione, Crialese; Cremaschi (15’ st Hottor), Remedi, Palma, Cristofari (1’ st Malcore), Ficarrotta (2’ st Esposito); Evacuo. A disp.: Vilkaitis, Vitale, Polichetti, Fortino. All.: Fontana.

Arbitro: Piccinini di Forlì.

Marcatori: 39’ pt Mazzeo (P), 3’ st Mazzeo (P) su calcio di rig., 29' st Evacuo (N).

Note: Spettatori 5000 circa. Espulso al 1’ st Russo (N) per fallo da ultimo uomo. Angoli: 6-9. Recuperi: 1’ pt -  4’ st.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona "arancione", ecco cosa cambia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento