Perugia - Salernitana: Colantuono opta per un mini-turnover

Dopo aver scontato il turno di squalifica, sia Tuia che Minala sono pronti a riprendersi una maglia da titolare. Dubbi ancora permangono per ciò che concerne la composizione del tridente offensivo

Rosina in azione (Foto: Gambardella)

Neanche il tempo di gioire per il ritrovato successo contro il Brescia, che il campionato incombe con i suoi rimti serrati. Domani pomeriggio (ore18) infatti, la Salernitana sarà già di scena al Renato Curi di Perugia, contro i grifoni allenati dall'amatissimo ex Roberto Breda. Per l'occasione, Stefano Colantuono sta meditando un mini-turnover nella formazione titolare, anche per dare un po' di fiato a qualche elemento che sta tirando la carretta da diverse settimane. Il match con gli umbri nasconde non poche insidie, e serviranno gamba, attenzione e compattezza per uscire indenni dal catino biancorosso. I club di Lotito e Mezzaroma però ha l'imperativo categorico di chiudere definitivamente la pratica salvezza raccogliendo quei 3 punti necessari a garantire la permanenza matematica in cadetteria e a rendere i successivi impegni con Virtus Entella, Foggia e Palermo delle mere formalità.

La formazione

Per la trasferta di Perugia, Colantuono è pronto a rilanciare nella mischia Tuia e Minala, assenti durante il match col Brescia per squalifica. Il rientro nell'undici titolare dei due calciatori potrebbe però non essere l'unica novità. Una serie di dubbi infatti, albergano ancora nella mente del tecnico, e riguardano un po' tutti i reparti. Ma andiamo con ordine e proviamo a stilare una formazione dalle indicazioni fin qui carpite. Davanti a Radunovic, linea difensiva a 4 composta da Tuia e Schiavi al centro (Monaco è tra i convocati ma non ha ancora del tutto smaltito i postumi dell'infortunio), Casasola a destra e da uno tra Vitale e Pucino a sinistra. Quest'ultimo, oramai pienamente recuperato dal brutto infortunio rimediato a marzo, scalpita per tornare a calcare il campo di gioco, e in questo appare leggermente favorito rispetto al suo compagno di reparto sicuramente più 'spremuto'. A centrocampo, tutto dipenderà dalla posizione di Kiyine: se, come è accaduto nelle precenditi trasferte, Colantuono opterà per un tridente offensivo spurio con il giovane marocchino tra le linee, in mediana verranno schierati Ricci, Minala e Odjer; qualora invece tutto dovesse rimanere immutato, sarà ballottaggio tra Odjer e Ricci per una maglia, con il primo favorito sul secondo. In attacco, detto della variabile Kiyine, se la seconda ipotesi della mediana dovesse prevalere, è più che probabile che Colantuono possa riproporre lo stesso tridente visto all'opera contro il Brescia, con l'unica incognita che riguarderebbe una staffetta tra Rosina e Di Roberto; con Kiyine nel tridente in posizione di trequartista, rientrerebbeo in ballo anche Palombi e Rossi, che così contenderebbo una maglia da titolare al 'Doge' Bocalon

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni 2020 in Campania: lo spoglio e i risultati/La diretta

  • Posticipato l'inizio della scuola in 12 comuni salernitani, l'elenco si allunga

  • Inizio dell'anno scolastico: 1° campanella il 28 settembre in altri 7 comuni salernitani

  • "Oggi voti? Certo, dopo il matrimonio mi reco al seggio": curiosità a Sassano per gli "sposi elettori"

  • Scuole a Salerno, la protesta dei presidi: "Rinviamo l'apertura"

  • Ragazzo senza mascherina perchè autistico, il sindaco di Baronissi: "Ikea gli ha negato l'ingresso"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento