Martedì, 23 Luglio 2024
Sport

Perugia - Salernitana: le probabili formazioni

Per il match del Renato Curi, viste le diverse defezione nella rosa granata, Bollini sta vagliando l'ipotesi di schierare un 3-4-3 in luogo del classico canovaccio tattico

Siamo prossimi oramai all'ultimo atto del campionato cadetto 2016-2017. Questa sera alle 20.30, la Salernitana sarà chiamata ad espletare nella tana del Perugia l'ultima pratica stagionale, dopo aver vissuto un'annata su un'altalena di emozioni, ma che alla fine si è conclusa con una salvezza tranquilla. Il match del  Renato Curi offre aspettative di un certo livello solo su sponda umbra, soprattutto in ottica posizionamento nella griglia play off. Bollini, dal canto suo, nonostante le diverse defezioni soprattutto nel reparto arretrato, proverà a rompere le proverbiali 'uova nel paniere', anche se sembra oggettivamente inverosimile immaginare una Salernitana pronta a disputare una gara combattiva e all'ultimo sangue (le speranze play off infatti sono appese a meri calcoli matematici e ad incastri di risultati quasi impossibili).

LA FORMAZIONE - Bollini è a un bivio. Diverse sono le defezioni nella rosa a sua disposzione, soprattutto nel reparto difensivo, e da qui stanno maturando una serie di riflessioni sul modulo da schierare: nella lista degli indisponibili, oltre al lungodegente Luiz Felipe, si sono aggiunti anche Schiavi, Perico e Terracciano (per noie fisiche e virali); inoltre c'è da fare i conti anche con il forfait di Joao Silva e l'assenza di Minala per squalifica. Un quadro d'insieme non proprio edificante che starebbe suggerendo al tecnico di virare verso un cambio di modulo: l'idea sarebbe infatti quella di optare per un 3-4-3 con l'inserimento nella linea difensiva di Mantovani ed una mediana a trazione anteriore. Nella fattispecie, l'undici titolare potrebbe essere questo: davanti a Gomis linea a tre composta da Tuia, Bernardini e, come detto, dal giovane Mantovani; la mediana invece potrebbe veder figurare due esterni con spiccata propensione offensiva come Vitale e Improta, mentre al centro Odjer e Della Rocca avrebbero il compito di costruire e fare legna; in attacco, via libera al tridente composto da Sprocati, Coda e Rosina. Nelle ultime ore però, si sta facendo largo però l'ipotesi Donnarumma, al posto di Sprocati non al 100% della condizione: la sensazione è che il tecnico scioglierà le riserve a pochissime ore dal calcio d'inizio. Qualora Bollini invece volesse restare fedele al suo canovaccio tattico preferito, ovvero il 4-3-3, rientrerebbero in gioco Bittante in difesa sull'out destro, Zito e Ronaldo a centrocampo, quest'ultimo sopratutto, entrerebbe di fatto in ballottaggio con Della Rocca in cabina di regia. Ma al momento questa soluzione potrebbe essere un piano B. 

Le probabili formazioni: 

Perugia (3-4-3): Brignoli; Del Prete, Monaco, Di Chiara; Di Nolfo, Brighi, Acampora, Dezi; Mustacchio, Di Carmine, Forte.
Allenatore: Bucchi  

Salernitana (3-4-3): Gomis; Mantovani, Bernardini, Tuia; Improta, Odjer, Della Rocca, Vitale; Rosina, Coda, Sprocati (Donnarumma).  
Allenatore: Bollini

Arbitro: sig. Abbattista di Molfetta

Calcio d'inizio:  giovedì 18 maggio alle ore 20:30 - Stadio Renato Curi di Perugia

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perugia - Salernitana: le probabili formazioni
SalernoToday è in caricamento