rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Sport Nocera Inferiore

Prato-Nocerina: i rossoneri devono rialzarsi e combattere

La truppa di mister Fontana di scena al Lungobisenzio per tentare di muovere la classifica. De Franco e Vitale messi definitivamente fuori rosa. Prato carico per la rimonta nel derby contro il Pontedera

Non c'è pace in casa Nocerina, dopo la prevedibile penalizzazione di due punti inflitta dalla Disciplinare ad inizio mese e la pesante disfatta al San Francesco contro il Catanzaro sono arrivati i provvedimenti drastici che hanno portato all'allontanamento dei difensori De Franco e Vitale. Desolatamente fanalino di coda del torneo, i Molossi devono dimostrare nella difficile trasferta di Prato di saper essere tali e di essere all'altezza di un campionato da onorare  e da affrontare con determinazione come da sempre sostenuto anche dal D.S. Luigi Pavarese. Mister Fontana ha spronato in settimana ripetutamente i suoi ed ha provato Sabbione al centro della difesa con Romito. Mancherà nuovamente Hottor ed in avanti largo alla coppia Martinez-Danti. I padroni di casa sono reduci dall'esaltante pareggio per 2-2 in quel di Pontedera: sotto di due reti ed  in inferiorità numerica per gran parte del match, i ragazzi di mister Esposito hanno raggiunto sul 2-2 la capolista. Assenti tra le fila toscane Serotti, squalificato, e Lamma, non ancora al meglio della condizione. Rientra tra i convocati Andrea Bagnai.

Le probabili formazioni

PRATO (4-3-1-2): Brunelli; Corvesi, Román, Malomo, De Agostini; Grifoni; Cela, Benedetti; Silva Reis; Tiboni, Papini. A disposizione: Layeni, Banci, De Pasquale, Saitta, Bagnai, Ricciardi, Lanini. All.: Esposito.

NOCERINA (4-4-2): Esposito; Cremaschi, Sabbione, Romito, Rizza; Ficarrotta, Palma, Remedi, Lepore; Martinez, Danti. A disp: Falcone; Kalombo, Crialese, Cristofari, Ogolong, Evacuo, Malcore. All.: Fontana

Arbitro: Cifelli di Campobasso (ass. Colì di Bologna e Villa di Rimini).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prato-Nocerina: i rossoneri devono rialzarsi e combattere

SalernoToday è in caricamento