menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Auteri

Auteri

Nocerina-Sampdoria, le probabili formazioni | Pochi dubbi per Auteri

Il tecnico molosso va verso la riconferma del blocco dei titolari, con qualche piccolo dubbio in difesa e sugli esterni

Ci sarà il pubblico delle grandi occasioni al San Francesco per l'arrivo a Nocera della Sampdoria, compagine tra le big del campionato cadetto. I rossoneri sono sempre alla ricerca della prima vittoria stagionale tra le mura amiche, anche se la squadra di Atzori è sicuramente avversario ostico ed insidioso. "I blucerchiati sono una grande squadra, ma noi dobbiamo giocare come sappiamo, senza timori e con furbizia", dice il tecnico dei molossi Auteri nel corso della conferenza stampa di vigilia. Arbitra l'incontro Giacomelli di Trieste, all'esordio contro la Nocerina.

QUI NOCERINA - Auteri potrebbe finalmente recuperare De Franco in difesa e mandarlo da subito in campo. Se non dovesse farcela, pronto Alcibiade. A centrocampo Del Prete dovrebbe vincere il ballottaggio sulla destra con Scalise, mentre in attacco il tecnico campano sembra intenzionato a confermare Catania, Farias e Castaldo.

QUI SAMPDORIA - Atzori deve rinunciare a Pozzi e Piovaccari. In attacco, dunque, scelte obbligate con Bertani che sarà affiancato da Maccarone. In difesa sulla destra Rispoli sembra favorito rispetto a Padalino, mentre a centrocampo Obiang dovrebbe affiancare Palombo. Sulle fasce Foggia e Semioli.

PROBABILI FORMAZIONI - NOCERINA (3-4-3): Gori; Pomante, Di Maio, De Franco (Alcibiade); Del Prete, De Liguori, Bruno, Bolzan; Catania, Castaldo, Farias. All. Auteri

SAMPDORIA (4-4-2): Romero; Rispoli, Costa, Gastaldello, Castellini; Foggia, Palombo, Obiang, Semioli; Maccarone, Bertani. All. Atzori.

 

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccinazioni in Campania, al via le adesioni degli “over 60”

Attualità

Covid-19: la Campania verso la conferma in zona rossa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento