rotate-mobile
Sport

Ragusa - Carpedil Ipervigile Salerno 62-31

Sonora sconfitta per le salernitane in Sicilia

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di SalernoToday
Carpedil Ipervigile Salerno sconfitta dalla capolista Ragusa (62-31) 
 
 
Ragusa 62
Carpedil Ipervigile Salerno 31
 
(16-9; 34-18; 47-23; 62-31)
 
Ragusa: Buzzanca, Mazzone 12, Chimenz 4, Carnemolla 2, Machangua 24, Sarni n.e., Bestagno 11, Kouznetsova 5, Manzini 4, Valerio. All.: Savini.
 
Carpedil Ipervigile Salerno: Isacchi 2, Bona 2, Potolicchio 5, D’Alie 5, Ribezzo 9, Fereoli, Trotta 2. Ardito 6, Guida, Miccoli. All.: Salineri.
 
Arbitri: Traspedini e Maffei.
 
Note: Tiri da 2: Ragusa 23/42 - Salerno 12/44; Tiri da 3: Ragusa 1/9 - Salerno 1/13; Tiri liberi: Ragusa 13/21 - Salerno 4/10. Rimbalzi:
Ragusa 46 - Salerno 31. Uscite per falli: Bona (Salerno), Ribezzo (Salerno).
 
La più brutta Carpedil Ipervigile Salerno della stagione va di scena in Sicilia. Le granatine di coach Salineri infatti, nella serata di ieri, sono uscite sconfitte dal parquet della capolista Ragusa con l’umiliante risultato di 62-31. Una partita da dimenticare per le salernitane, colpevoli di aver sbagliato l’approccio contro le siciliane e, di conseguenza, di non essere mai entrate in partita. Con una Carpedil così, quindi, è stato tutto facile per la capolista Ragusa che, con le sue bocche di fuoco Machangua e Mazzone, ha messo in crisi Salerno. Sabato prossimo, dopo due trasferte consecutive, la Carpedil affronterà in casa Viterbo, con cui darà vita ad un vero e proprio scontro salvezza da vincere a tutti i costi.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ragusa - Carpedil Ipervigile Salerno 62-31

SalernoToday è in caricamento