menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Un punto a Reggio Emilia, i tifosi della Salernitana in coro: "Osare di più"

Pareggio e rimpianti, occasioni che fioccano dal 67' dopo il doppio cambio, gol che non arrivano e tifosi che riflettono. A Reggio Emilia, Castori ha provato a sterzare in corsa, la Salernitana è cresciuta ma non è riuscita ad ottenere il blitz

Pareggio e rimpianti, occasioni che fioccano dal 67' dopo il doppio cambio, gol che non arrivano e tifosi che riflettono. A Reggio Emilia, Castori ha provato a sterzare in corsa, la Salernitana è cresciuta ma non è riuscita ad ottenere la primizia del suo campionato, cioè la seconda vittoria consecutiva in trasferta. I tifosi in coro: "Osare di più".

Le reazioni

Mario De Rogatis commenta: "Chi nutre ambizioni di promozione deve vincere queste partite, potevamo osare di più. In compenso chiudiamo una doppia trasferta senza aver subito gol,  con 4 punti conquistati, con la striscia positiva che prosegue. Ma, a mio avviso, avremmo dovuto rischiare qualcosa in più, con ripartenze più efficaci; siamo stati troppo rinunciatari". Mimmo Rinaldi: "Che peccato. Osando un po' di più si poteva vincere. Per me si tratta di due punti persi. Nota positiva è Veseli: non mi ha fatto imprecare. Si poteva vincere". Paolo Toscano: "Castori deve credere di più nella vittoria. Ci ha provato soltanto nel finale e, purtroppo, abbiamo lasciato per strada altri due punti. In ogni caso la squadra è viva e combattiva e questo lascia ben sperare per il futuro". Antonio Positano: "Partita bloccata e non bella. Dovevamo osare qualcosa in più e secondo me sono due punti persi. Cicerelli andava messo prima comunque prendiamoci questo punto e sotto con la Spal". Ciro Troise: "Sostituzioni tardive, se Castori avesse osato di più forse avremmo conquistato i tre punti. Ma va bene così".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Segnalazioni

Degrado a Salerno: persone rovistano di notte nei rifiuti, la denuncia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento