Mercoledì, 23 Giugno 2021
Sport

Summit a Villa San Sebastiano: a casa Lotito, in ballo presente e futuro della Salernitana

Ci saranno anche il co-patron Marco Mezzaroma e il direttore sportivo Angelo Fabiani. Si discuterà degli scenari legati alla multiproprietà e della necessità di trovare una via d'uscita - il trust ma non solo - in ottemperanza a quanto dispone l'articolo 16 bis delle Noif

Lotito attende tutti a Villa San Sebastiano. Oggi è in programma il vertice societario, alla presenza del co-patron Marco Mezzaroma e del direttore sportivo Angelo Fabiani, per definire gli scenari legati alla multiproprietà e quindi trovare una via d'uscita - il trust ma non solo - in ottemperanza a quanto dispone l'articolo 16 bis delle Noif. Le quote della Salernitana devono essere alienate, perché non può esserci vincolo di parentela con il presidente della Lazio. La proprietà granata chiede tempo e contatterà ancora la Figc ma il Palazzo del calcio non concederà tempi supplementari: la deadline per l'iscrizione al campionato è fissato il 25 giugno ed entro il 28 del mese dovrà essere perfezionata l'iscrizione al campionato.

La riunione

Il vertice a Villa San Sebastiano, dove ha preso forma più volte nel corso degli anni la costruzione della Salernitana, servirà a definire scenari, a fare il punto sugli assetti e, di conseguenza, a mettere in funzione anche il motore della programmazione sportiva. Fabiani, alla stregua degli altri componenti del management, ha il contatto in scadenza il 30 giugno ma ha sempre goduto della stima e della fiducia della proprietà. Non è un discorso di contatto, al momento, piuttosto di investitura e margine per l'operatività. I sopralluoghi per il ritiro a Cascia, ad esempio, sono slittati di continuo, nell'ultimo periodo: inizialmente fissati la scorsa settimana e poi lunedì 7 giugno, sono stati rimandati a giovedì 10, perché la Salernitana è pressata anche da altre scadenze, compresi gli adempimenti per i criteri infrastruttturali (lo stadio Arechi necessita di 1650 lux) che dovranno essere soddisfatti entro il 21 giugno. Il club dell'ippocampo ha inserito il "Ciro Vigorito" come stadio provvisorio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Summit a Villa San Sebastiano: a casa Lotito, in ballo presente e futuro della Salernitana

SalernoToday è in caricamento