La Royal Salerno volley batte anche la Maestroict Stabiae

Il team del patron D’Andrea centra il quinto successo in fila e sabato sfiderà Pozzuoli

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di SalernoToday

La Royal Salerno Volley ingrana la quinta ed ora è ad un solo punto di distacco dal secondo posto in classifica. Le ragazze del presidente Pino D'Andrea superano la Maestroict Stabiae al termine di un match equilibratissimo ed altamente spettacolare e si preparano per sfidare in trasferta la capolista Pozzuoli. Davanti a tantissimi tifosi presenti sugli spalti della Palestra "Paolo Masullo" del Liceo Severi di Salerno, le diavolette rosa partono subito forte e si aggiudicano il primo set.

Il sestetto di mister Veglia, nonostante l'assenza dell'ucraina Dovgopoliuk, gioca una prima frazione ordinata, senza sbavature e si impone per 25-20, grazie ai punti di Serban, Di Prisco e Lo Sasso (efficace pure a muro). I set seguenti risulteranno molto più combattuti. Le stabiesi vincono il secondo periodo per 23-25 in volata, approfittando di un leggero calo di tensione delle padrone di casa e nonostante alcuni punti pesanti messi a segno dalla Cerrone, in campo nonostante il problema alla mano con cui fa i conti da qualche settimana non sia del tutto risolto.

La Royal, che negli ultimi confronti con la squadra ospite era sempre uscita sconfitta, sembra accusare il colpo. E nel terzo periodo la Maestroict riesce a portarsi sul 20-23. A questo punto capitan Labano e compagne reagiscono e rimontano. Le diavolette rosa annullano alle avversarie ben tre palle set, prima di far proprio il parziale col punteggio di 27-29, sugli scudi Valentina Fusco per alcune importanti giocate difensive e Rosita Sabato, che si conferma in crescita costante, come pure la giovanissima Francesca Pastore.

Anche il quarto frangente risulta combattutissimo fino all'ultimo punto, ma la maggior determinazione della squadra salernitana risulta decisiva. Capitan Labano guida le danze in cabina di regia, Michela Avagliano ci mette del suo con tre battute vincenti consecutive e la squadra di casa fa suo il parziale per 25-23, aggiudicandosi set ed incontro col punteggio di 3-1.

Con questa vittoria, la quinta consecutiva, la Royal Salerno Volley sale a quota 19 punti in classifica, rimanendo a braccetto con l'Olimpia Volare al terzo posto, ma ora ad una sola lunghezza di distacco dalla seconda piazza occupata dall'Ass. Normanni Aversa (che ha giocato una partita in più) ed a 6 punti dalla capolista Pozzuoli (ancora imbattuta ma che nel week end ha vinto solo per 3-2 proprio con la seconda della classe). Sabato prossimo le ragazze del presidente D'Andrea saranno impegnate nel big match della decima giornata in casa della formazione partenopea e tenteranno di mantenere aperta la striscia vincente.

«Faccio i complimenti alle ragazze - ha dichiarato a fine gara un raggiante patron Pino D'Andrea - perché sono state davvero splendide. Abbiamo centrato la quinta vittoria consecutiva ed arriviamo in ottime condizioni fisiche e mentali allo scontro con la capolista Pozzuoli. Sono sicuro che in campo anche sabato prossime tutte le atlete di mister Veglia daranno il massimo per cercare di portare a casa un risultato di prestigio».

«Sono felicissima per il risultato che abbiamo ottenuto contro la squadra stabiese - ha affermato Valentina Fusco, tra le migliori in campo - e per le cinque vittorie in fila. Io gioco da libero e magari il mio ruolo è meno appariscente rispetto a chi deve fare i punti, ma allo stesso tempo do sempre tutta me stessa per contribuire alla causa cercando di salvare anche palloni complicati. Sabato andremo a Pozzuoli e daremo del filo da torcere alla capolista, perché vogliamo dimostrare che ci siamo anche noi per la promozione».

 

Torna su
SalernoToday è in caricamento