rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Sport

Royal Salerno volley, assalto alla capolista Pozzuoli

Sfida interna ad alta tensione per le diavolette rosa

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di SalernoToday

La Royal Salerno chiama a raccolta i tifosi per l’assalto alla capolista

La squadra del presidente D’Andrea tenterà di mettere i bastoni tra le ruote a Pozzuoli

Per la 23esima giornata del campionato di Serie C di volley femminile, il calendario propone una serie di scontri diretti che potrebbero decidere le sorti della stagione. Il campo principale sarà quello del Liceo Severi e la Royal Salerno chiama a raccolta i propri tifosi e più in generale gli sportivi salernitani. Sabato 14 aprile alle ore 18.3, alla Palestra “Paolo Masullo” arriva infatti la capolista del girone A, la UISP Pallavolo Pozzuoli, e per riuscire ad avere ragione della corazzata Pozzuoli, le diavolette rosa hanno bisogno dell’apporto del caloroso pubblico amico.

Ci vuole un clima infernale, spalti gremiti, tamburi, trombette, battimani affinchè dagli spalti la gente di Salerno possa dare la giusta carica al team del presidente D’Andrea. La Royal sarà artefice del proprio destino. A quattro giornate dal termine, con tre scontri diretti ancora da giocare, il sestetto di mister Veglia è pienamente in corsa e può ottenere uno dei tre posti per i play off. Sicura partecipante è la capolista Pozzuoli, ormai irraggiungibile, con 58 punti in classifica. Olimpia Volare (46 punti in 20 gare), Associazione Normanni Aversa (46 punti in 21 gare), Royal Salerno (45 punti in 20 gare) e, anche se staccata, Megaride Volley (43 punti in 20 gare) si contenderanno nelle ultime gare della stagione gli altri due posti utili.

Capitan Labano e compagne proveranno a fare bottino pieno negli prossimi quattro match, ma dovranno pensare ad una gara alla volta. La supersfida con la capolista presenta più di un’insidia, eppure giocando al meglio delle proprie possibilità, senza pause, la formazione salernitana può lottare alla pari anche con le napoletane. Mister Veglia, che nella settimana di sosta ha fatto disputare alle sue ragazze dei test amichevoli per non perdere il ritmo, sta puntando molto sull’aspetto mentale e sta ricevendo risposte importanti dalle atlete. Michela Avagliano è ormai pienamente recuperata e sarà un’arma in più per le diavolette rosa nella volata finale.

«E’ il momento della verità – ha affermato alla vigilia il presidente Pino D’Andrea- tutto dipende da noi. Con quattro vittorie saremmo sicuramente ai play off, senza correre il rischio di metterci a far calcoli e tabelle. Stiamo bene, la rosa è di nuovo al completo, le ragazze si sono allenate con intensità, ora sta a loro dimostrare che meritano di partecipare agli spareggi. Abbiamo lavorato sodo, è il momento di raccogliere i frutti di questo lavoro e speriamo che il pubblico salernitano ci dia il giusto slancio in questo impegno così difficile».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Royal Salerno volley, assalto alla capolista Pozzuoli

SalernoToday è in caricamento