Giovedì, 18 Luglio 2024
Sport

Salernitana - Bari: le probabili formazioni

Per il delicato match contro i galletti pugliesi, Bollini medita di rilanciare dal 1' Rosina, Perico e Tuia. Possibile la sorpresa Joao Silva nel tridente? Intanto, tifoseria in fermento per la gara con i 'fratelli baresi': attesi almeno 15mila spettatori

Salernitana - Bari è da considerare, senza se e senza ma, il match dell'anno. Vincesse l'undici di Bollini contro i galletti pugliesi, le chances di partecipare ai prossimi play off crescerebbero esponenzialmente, nonostante un calendario non propriamente agevole. L'obiettivo più prestigioso però è lì, ad un passo, e non provarci sarebbe qualcosa di delittuoso, soprattutto nei confronti di una tifoseria che da oltre un anno patisce e soffre al fianco di una squadra che non regala soddisfazioni da troppo tempo ormai. Nelle more, la gara con il Bari è per le due tifoserie l'occasione propizia per rinnovare il profondo legame di fratellanza, sugellato con uno storico gemellaggio nato negli anni '80. E anche in virtù di ciò, già da diverse ore è cominciata la caccia al biglietto: sono infatti già quasi 5.000 i biglietti venduti e molto probabilmente si sfondera quota 15mila spettatori, vuoi anche per una buona affluenza di supporter proveniente dalla Puglia.

LA FORMAZIONE -  Seppur contro un Bari incerottato (sei i calciatori indisponibili) e con il morale sotto i tacchi dopo la pesante sconfitta interna contro l'Hellas Verona, Bollini non ha intenzione di far sconti ed è prontro a schierare - contro quel che è comunque una diretta concorrente per la zona play off - la formazione tipo. Il tecnico lombardo però ha ancora un paio di dubbi da sciogliere: a centrocampo infatti, si contendono una maglia per il ruolo di mezzala sinistra Della Rocca e Zito (con quest'ultimo favorito sull'ex Perugia); in attacco invece è ballottaggio tra Sprocati e Donnarumma,  con il primo in leggero vantaggio sul gemello del go di Coda. L'ex Teramo, di recente, è apparso più brillante ed efficace subentrando a partita in corso, mentre Sprocati, pur andando a sprazzi sembra dare maggiori garanzie come esterno del tridente rispetto ad un Donnarumma più uomo d'area. Il dilemma non è di semplice soluzione, la sensazione però è che Bollini scioglierà le legittime riserve nell'immediata vigilia del match. In difesa invece, da segnalare il rientro dal 1' sia di Perico in luogo di Bittante, che di Tuia al posto di Schiavi.

In conclusione, l'undici titolare sarà, con ogni probabilità, questo: davanti a Gomis, linea difensiva a 4 composta da Perico e Vitale sui rispettivi out di competenza e dalla coppia di centrali Tuia-Bernardini; a centrocampo, Minala agirà dai play basso davanti alla difesa, supportato dalle mezzali Odjer e Zito; in attacco invece, dentro dal 1' il capitano ed ex dell'incontro Rosina, che, insieme a Sprocati, avrà il compito di rifornire e mandare a rete la punta centrale Massimo Coda.  A sorpresa però, nelle ultime ore, complice un improvviso problema fisico riscontrato a Sprocati, sono cresciute le quotazioni di Joao Silva, che potrebbe così far parte di un tridente atipico.

Le probabili formazioni: 

Salernitana (4-3-3): Gomis; Perico, Tuia, Bernardini, Vitale; Odjer, Minala, Zito (Della Rocca); Rosina, Coda, Joao Silva (Sprocati). 
Allenatore: Bollini

Bari (4-3-3)*: Micai; Sabelli, Moras (Capradossi) , Tonucci, Morleo; Salzano, Basha, Macek; Galano, Maniero, Martinho.
Allenatore: Colantuono

Arbitro dell'incontro: sig. Ghersini della sez. di Genova

Calcio d'inizio: 25 aprile 2017, ore 12.30 - Stadio Arechi di Salerno 

* Formazione redatta grazie alla gentile collaborazione del collega Marco Giuliani della redazione sportiva di BariToday

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Salernitana - Bari: le probabili formazioni
SalernoToday è in caricamento