menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di Massimo Pica

Foto di Massimo Pica

Salernitana, il primato sotto le luci dell'Albero

All'ora della colazione calcio d'inizio all'Arechi per la sfida contro il Messina. Vincere farebbe chiudere ai Granata al primo posto e sarebbe un ottimo viatico per l'anno che verrà

Ultima Domenica di Avvento prima del Natale. 18esima giornata del campionato di Lega Pro girone C, ore 11: allo stadio Arechi di Salerno, dopo il passaggio a vuoto in quel di Barletta, i Granata sono chiamati alla vittoria per incominciare il 2015 da leader: un'ottima iniezione di salubre entusiasmo lungo l'intenso tragitto verso la cadetteria. Tre punti sarebbero il cadeau più gradito all'ambiente che dovrà difendere con le unghie e con i denti il primato, missione impegnativa se solo si pensa che il prossimo anno si aprirà con la trasferta di Caserta nel giorno dell'Epifania e con quella di Cosenza sette giorni dopo. Il Messina di mister Grassadonia dei tanti ex, che si barcamena nel limbo delle zone pericolose della graduatoria, è compagine comunque insidiosa. Nessuna novità in formazione nella mente di mister Menichini, spazio alla stessa formazione ed al medesimo modulo della sconfitta di misura per mano del Barletta. Gabionetta scalpita e promette una prestazione maiuscola in coppia con il bomber Calil, suo connazionale. Arbitra Prontera dela sezione di Bologna. oltre mille gli studenti degli istituti scolastici cittadini a prendere posto nel settore Distinti dell'impianto di via Allende che non mancherà di assicurare numeri importanti e il consueto calore al fianco della squadra.

Probabile formazione SALERNITANA (4-4-2) : Gori,  Lanzaro, Tuia, Bianchi, Colombo; Franco, Pestrin, Favasuli, Bovo; Calil, Gabionetta. All.: L. Menichini

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Segnalazioni

Degrado a Salerno: persone rovistano di notte nei rifiuti, la denuncia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento