rotate-mobile
Domenica, 14 Agosto 2022
Sport Stadio Arechi

La voce dei tifosi: "Salernitana, soffriamo di meno ma vinciamo ancora"

Altro appuntamento settimanale con la nostra rubrica che raccoglie il parere dei tifosi granata. E' stata per loro una Domenica ubriacante all'Arechi, un'altalena di gol ed emozioni

Un 4-3 incredibile all'Arechi. Una vittoria mattutina che tiene la Salernitana al primo posto in classifica dopo tre giornate di campionato. Altra affermazione in rimonta con la gioia dei tre punti che non deve, però, porre in secondo piano alcuni problemi: incostanza nella conduzione della gara e difesa oltremodo perforabile con 5 reti subite in tre gare. L'Aversa Normanna ha fatto la sua gara e ha colpito per tre volte laddove la Salernitana soprattutto doleva: la difesa. Un primo tempo e parte del secondo tutt'altro che arrembante per gli uomini di mister Menichini stava mandando alle cronache una gara pessima nell'interpretazione e nel risultato. Chi hanno pensato Negro e Mendicino a sferrare i colpi dell'arrembante risalita con una doppietta ciascuno.

Incontriamo all'Ateneo di Fisciano Dario B. il quale, a richiesta, ci lascia questo commento sulla gara della Salernitana di ieri: "Nemmeno alla Play Station esistono partite con quest'alternanza di reti ed emozioni: 0-1, 0-2, 1-2,1-3, 2-3, 3-3 ed infine 4-3. Senza dimenticare il rigore fallito da Gabionetta a partita in pratica conclusa. Mister Menichini ha sbagliato nuovamente la formazione di partenza, ora spero sia chiaro che Negro e Mendicino devono essere schierati sempre dal 1'". Sull'attuale momento della squadra dichiara: "L'allenatore sta trovando ancora il bandolo della matassa, del resto ha preso il posto di Somma a fine Agosto, a campionato che stava per cominciare. Ma, fin qui, non si può negare che nelle prime tre partite, in casa contro il Cosenza, a Martina Franca e ieri contro l'Aversa Normanna, tutte squadre che lotteranno per la salvezza, abbiamo sofferto le pene dell'inferno. Non può essere sempre Pasqua, come si suol dire, e se non interpreti bene le gare dal 1', alla lunga arrivano le sconfitte". Poco più avanti c'è Simone P. che ci dice: "Ieri, appena sveglio, ero combattuto: mare o Salernitana? Ho riposto costume e telo da spiaggia e ho scelto la seconda opzione. Allo stadio mi sono divertito. Nel primo tempo stavo rimpiangendo di non essermi concesso l'ultima tintarella estiva, il secondo tempo è stato uno show di accadimenti. E' arrivata la vittoria, Ma che stress!". Gli chiediamo un parere sulla formazione per le prossime gare: "Bisogna migliorare", risponde,"essere costanti nell'arco delle partite. Il 4-3-3 è, come giustamente dicono molti, un modulo difficile da sostenere e, se l'allenatore non lo inquadra in un certo modo, ci si espone a figuracce. Per la prossime partite fuori Gabionetta e Calil e dentro Negro e Mendicino. Gabionetta è stato irritante per come ha calciato il rigore allo scadere della partita". Dietro di lui c'è Mara U.: "Se siamo primi in classifica con delle partite non impeccabili, pensiamo a dove saremo una volta risolti i fisiologici problemi che abbiamo!"

Si fanno sentire gli sportivi di fede granata anche su Facebook. "E' una Domenica Bestiale all'Arechi" titola SalernoToday il consueto articolo sulla partita della Salernitana. Salvatore E. lascia il suo commento: "Ho visto la partita e devo dire che la tattica di Menichini è stata perfetta. Sapevo che l'Aversa Normanna sarebbe "scoppiata" per il forte caldo, infatti non riusciva più a ripartire e che con l'immissione di tre giocatori freschi avremmo ribaltato il risultato!!! E' stato un forte rischio perchè inizialmente chi ha sofferto, a parte gli errori, è stata la Salernitana poi le cose sono cambiate!!! E' andata ancora bene ora però bisogna che l'allenatore riveda il modulo di gioco e nel contempo si deve affidare a giocatori che sono più in forma. Gabionetta ad esempio non lo è e con i crampi ha anche preteso di battere il calcio di rigore!!! Buona impressione mi ha fatto la squadra di Novelli messa bene in campo, molto ordinata ma nel finale si è schiantata da sola!!!". Poco più sotto leggiamo Ivano P. "Grande Salernitana" e Pescheria O' Barone: "E' così che li vogliamo. Ultrà 1919". Ed ancora, c'è poi Gianluca B. che scrive: "Una partita da incorniciare per la Salernitana. 4-3 il risultato finale; più che giusto direi dopo i ripetuti attacchi granata". Prossimo impegno per i Granata Sabato pomeriggio a Lamezia Terme: altre emozioni da vivere tutte d'un fiato per i tifosi.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La voce dei tifosi: "Salernitana, soffriamo di meno ma vinciamo ancora"

SalernoToday è in caricamento