Venerdì, 12 Luglio 2024
Sport

Salernitana, calciomercato: Fabiani prova a calare il poker

Il ds stringe i tempi per 4 pedine che andranno a formare l'ossatura della squadra. In difesa, il portiere Radunovic e l'ex centrale del Vicenza Adejo sono a un passo. A centrocampo, le piste calde portano a Emmanuello dell'Atalanta e Signorelli dello Spezia. Prima di procedere però si attendono le cessioni di Della Rocca e Schiavi

Di riffa o raffa la Salernitana sta provando a fare il "suo" calciomercato. Dopo la parziale chiusura dei cordoni della borsa da parte della proprietà, il Ds granata Angelo Mariano Fabiani sta facendo di necessità virtù, sfruttando, da vecchio volpone quale è, i suoi canali più collaudati. Il tempo è però nemico dei granata, già in ritiro a Roccaporena da quattro giorni e senza ancora una parvenza di squadra. Quella che attualmente sta sgobbando tra le verdi colline umbre è molto probabilmente - in classico stile Lotito oramai - solo una una controfigura (o almeno si spera) della squadra che a fine agosto sarà ai nastri di partenza del campionato. In questo senso, lo scafato dirigente romano sta provando ad accellerare i tempi per chiudere alcune trattative già  imbastite da diversi giorni, provando così a consegnare al tecnico in tempi accettabili almeno l'ossatura dell'undici base prossimo venturo. In difesa, è il giovane portiere serbo Radunovic il maggior indiziato a vestire la maglia numero 1 della Salernitana: l'estremo difensore di proprietà dell'Atalanta, lo scorso anno di stanza ad Avellino e autore di un buon campionato con i lupi, sembra aver sciolto ogni riserva (nonostante le avances del Benevento) ed è pronto a vestire il granata. Da limare solo la formula del trasferimento in Campania, ma è probabile che si propenderà per un prestito secco. A completare il pacchetto difensivo sarà con ogni probabilità l'ex centrale difensivo del Vicenza Daniel Adejo, svincolatosi dal club veneto lo scorso 30 giugno. Fabiani ha chiuso l'accordo con l'entourage del calciatore, ma prima di ufficializzare l'operazione, sta provando a piazzare Raffaele Schiavi presso altri lidi: il calciatore originaio di Cava de' Tirreni però è detentore di un ingaggio faraonico che spaventa qualsivoglia pretendente. Per la mediana, il ds ha in pugno il sì di Franco Signorelli, centrocampista di categoria abile nella costruzione del gioco e dotato di una tecnica raffinata, ma che quest'anno non ha brillato nelle file dello Spezia. Il calciatore venezuelano, ma di chiare origini italiane, è in uscita dal club ligure ed è vicinissimo alla firma con la Salernitana. Anche in questo caso però, Fabiani prima di dare il via libera all'operazione attende di alleggerire il monte ingaggi con la cessione di uno tra Della Rocca e Zito. Al contempo, prende sempre più corpo un'altra trattativa, sempre con l'Atalanta, per portare in granata il centromediano Simone Emmanuello, interno di centrocampo dalle lunghe leve in grado di garantire quantità e qualità in mezzo al campo. Protagonista di un bel campionato lo scorso anno in prestito con la maglia della Pro Vercelli, Emmanuello ha impreziosito l'esperienza in Piemonte con sette reti e diversi assist. Anche in questo caso, con il club orobico si lavora per un trasferimento con la formula del prestito secco: difficilmente Lotito elargirà moneta fresca per acquisire il cartellino del calciatore, la cui valutazione oggi sfiora il milione di euro. Per l'attacco al momento tutto sembra in alto mare. Urge l'acquisto di almeno un bomber che non faccia rimpiangere Coda, ma l'impressione è che per quanto riguarda il centravanti ci sarà da attendere un bel po'. Si è riacceso il feeling con Maniero, in uscita da Bari dopo il gran rifiuto di due stagioni fa, ma sia Bollini che la piazza sono freddi. Nelle more, per completare il roster di esterni offensivi, il club granata ha fatto un sondaggio per Enrico Baldini, giovane ala sinistra prodotto del settore giovanile dell'Inter, lo scorso anno in prestito alla Pro Vercelli

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Salernitana, calciomercato: Fabiani prova a calare il poker
SalernoToday è in caricamento