rotate-mobile
Sport

Salernitana, corsa contro il tempo per la nuova denominazione

Tempi stretti per il cambio di denominazione da Salerno Calcio a Salernitana per il prossimo campionato di Lega Pro. La soddisfazione del sindaco Vincenzo De Luca per l'accordo

Ventinovemila Euro all'anno per tre anni per il fitto dei beni immateriali della Salernitana Sport Spa: questi i dettagli dell'accordo tra Salerno Calcio ed Energy Power. L'esborso,si è appreso, vale come acconto sul prezzo d'acquisto. Soldi al momento congelati: Lotito e Mezzaroma pagheranno da giugno 2013. Al Salerno Calcio vanno dunque il colore granata, il cavalluccio e il nome Salernitana. C'è ora poco tempo però per poter cambiare la denominazione per il prossimo campionato di Lega Pro, che dovrebbe vedere la squadra cittadina militare in Seconda Divisione. Lotito e Mezzaroma hanno tempo sino al prossimo 16 luglio per presentare istanza per il cambio di denominazione della squadra. Grande soddisfazione, per l'accordo raggiunto, è stata espressa dal sindaco Vincenzo De Luca.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Salernitana, corsa contro il tempo per la nuova denominazione

SalernoToday è in caricamento