rotate-mobile
Domenica, 23 Giugno 2024
Sport Stadio Arechi

Salernitana - Cesena 1-1: i granata strappano un punto ma quanta sofferenza

La Salernitana torna finalmente a far punti. Strakosha tra i migliori, Empereur luci ed ombre. Coda non vede la porta

C'è vita su Marte, e quanto pare anche in casa Salernitana. Dopo un'agonia durata tre giornate, la Salernitana torna finalmente a far punti con un Cesena sottotono, ma che nel finale di gara ha sfiorato più volte la vittoria. Primo quarto d’ora di studio tra le due formazioni, anche se tra il 10’ e il 15’ entrambe reclamano due calci di rigore per parte, per altrettanti falli di mano. La Salernitana inizia ad occupare meglio tutte le zone del campo e al 20’ “rischia” di sbloccare la partita con Coda che, ben imbeccato da Sciaudone, si trova a tu per tu con il portiere Gomis: il centravanti granata non è abbastanza lesto però a superare l’estremo difensore bianconero, scaricando un tiro sporco che colpisce il portiere.

Al 33’ la pressione della Salernitana finalmente viene premiata: sugli sviluppi di un calcio, Coda prima fa tremare il palo con un bel colpo di testa, poi si scatena un furibondo batti e ribatti in area che premia Bovo, lesto a trafiggere Gomis con un destro sotto misura dopo un errato disimpegno di Cascione.

Nei primi minuti, il Cesena accusa il colpo, limitando la sua reazione a qualche sporadica incursione di Ragusa sull’out mancino. Verso il finale di gara però gli ospiti diventano molto minacciosi: al 36’ e al 44’ sfiorano il pari con due splendide incornate di Djuric, neutralizzate da un ottimo (finalmente) Strakosha. Ma è nei minuti di recupero che succede di tutto: prima gli ospiti divorano il pareggio, seppur in posizione di fuorigioco non ravvisata dall’arbitro, con Perico e Garritano nell’ambito della stessa azione, e poi la Salernitana, con un doppio Empereur che prima colpisce il palo e poi butta la palla fuori. 

Nella prima parte della ripresa, il leitmotiv non cambia: le squadre continuano a fasi alterne ad avere ghiotte opportunità per la marcatura:  al 3’ e al 12' Troianiello e Lanzaro sfiorano il raddoppio con due azioni frutto di triangolazioni pregevoli; al 14’e al 26 Ciano e Djuric impegnano severamente l’estremo difensore granata con una pregevole punizione ed un tiro sottomisura in area di rigore. Con il trascorrere dei minuti è il Cesena a salire di tono, conquistando preziosi metri sul campo. Il pareggio è però nell'aria, e al 33’ Ciano, grazie alla sua caparbietà, soffia il pallone ad un ingenuo Empereur (forse però c'era un fallo) a limite dell'area e con un potente destro sotto la traversa trafigge l’incolpevole Strakosha. Gli ospiti non sono sazi e tentano a più riprese a portare l'intera posta a casa: durante il recupero, il difensori Lucchini, lasciato colpevolomente solo nel bel mezzo dell'area, fallisce clamorosamente il raddoppio, graziando di fatto una Salernitana in debito di ossigeno.  

Un pareggio sostanzialmente giusto, soprattutto considerando che la "coperta è corta", sia in termini di rosa (giocatori contati), sia per quel che concerne la condizione fisica globale della squadra (è apparso lampante il calo fisico del centrocampo nella ripresa). La strada verso la salvezza è ancora lunga, ma irta di pericoli.


Il tabellino della gara: 

SALERNITANA (4-3-3): Strakosha, Lanzaro, Rossi, Schiavi (40’s.t. Franco), Empereur; Moro, Bovo, Sciaudone, Coda, Gabionetta (19’s.t.Perrulli), Troianiello. Allenatore: Torrente - A disposizione: Terraciano, Pollace, Odjer, Trozzo, Nappo, Milinkovic, Cappiello

CESENA (4-2-3-1): Gomis,Renzetti, Perico, Lucchini, Cascione, Caldara, Sensi, Kessie, Ragusa (7 s.t. Ciano), Kone, Garritano; Djuric. Allenatore: Drago. - A disposizione: Agliardi, Gasperi, Mazzotta, Succi, Capelli, Moncini, De Col, Mangusson.

Arbitro: Riccardo Pinzani di Empoli
Reti:  33’ p.t. Bovo (S), 33’s.t. Ciano (C)
 
Note: splendido pomeriggio autunnale; campo in buone condizioni. Spettatori: 9520 di cui un centinaio di fede bianconera. Ammoniti: Bovo, Lanzaro, Schiavi, Gabionetta (S), Kone, Gomis (C). Espulso:
 Angoli: 7 - 8. Recuperi: 3' pt - 6 ' st.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Salernitana - Cesena 1-1: i granata strappano un punto ma quanta sofferenza

SalernoToday è in caricamento