Acqua di cocco, frutta, verdura, pollo: il menù granata al tempo del Covid

La Salernitana prepara la ripresa del campionato simulando un ritiro estivo, sebbene i calciatori tornino a casa dopo l'allenamento. Nutrizionista al lavoro, giocatori sulla bilancia, sabato nuovi tamponi

La Salernitana prepara la ripresa del campionato simulando un ritiro estivo, sebbene i calciatori tornino a casa dopo l'allenamento. Nutrizionista al lavoro, giocatori sulla bilancia, sabato nuovi tamponi. Gli atleti assumono anche acqua di cocco dopo gli allenamenti al centro sportivo Mary Rosy. E' diluita in acqua naturale e ha la funzione di recuperare energia dopo lo sforzo.

I dettagli

Occorre prepararsi alla ripresa del campionato facendo molta attenzione all'idratazione, perché l'estate è alle porte e si giocherà senza soluzione di continuità da fine giugno in poi, appena arriverà l'ok del Comitato tecnico scientifico al protocollo per le partite, che poi dovrà essere recepito dal Governo. Le porzioni di frutta aiutano e fanno parte del menù. Sono comparse anche le fette biscottate con marmellate senza zucchero. Più si avvicinerà la data della ripresa e più saranno necessarie le doppie sedute di allenamento. L'alimentazione dovrà essere adeguata: cibi ricchi di acqua, verdure crude, pasta integrale, più petto di pollo, in alternativa il salmone o tonno Le porzioni sono fornite da un ristorante di fiducia della Salernitana.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La strage del Covid-19: muore nella notte 33enne incinta, Nocera piange Veronica

  • In arrivo nubifragi in Campania: le previsioni meteo per Salerno e provincia

  • Beccato alla guida senza mascherina: multato conducente in autostrada

  • Ospedale di Scafati, parla un paziente Covid: "Miracoli fatti in Campania? Qui mancano i caschi"

  • Lutto a Buonabitacolo: muore a 35 anni l'Appuntato Scelto Luca Ferraiuolo

  • Decreto del 4 dicembre: che cosa succederà a Natale, le indiscrezioni

Torna su
SalernoToday è in caricamento