rotate-mobile
Domenica, 29 Maggio 2022
Sport

La voce dei tifosi: "Salernitana, niente paura, avanti così"

Altro appuntamento con la nostra consueta rubrica. Dopo il pari beffa a tempo scaduto di Frosinone, la torcida granata si carica in vista del match dell'Arechi col Pisa di Domenica

Venti secondi oltre il 94', oltre i 4' concessi dall'arbitro, si materializza per i Granata un boccone tremendamente amaro. La corazzata Frosinone è resa innocua per la stragrande parte della partita, il goal di Gustavo al 90' sta dando ai tifosi la gioia per una meritata vittoria dei loro beneamini. Ma il frusinate Viola, oltre l'over time, in un modo o nell'altro riesce a piazzare la sfera alle spalle di Gori per il 2-2 con il quale si chiude una partita infinita. Gomiti mangiati a morsi in casa Salernitana, la gioia si trasforma in rabbia velenosa. Mendicino e compagni, all'esito di un'ottima partita sul campo di una compagine che fa sfraceli proprio tra le mura amiche, devono rinunciare a due punti preziosissimi. Delusione da archiviare al più presto: è stata proprio questa la Domenica in cui i Granata, più che mai, lanciano alle contendenti negli spareggi post season il guanto di sfida: la Salernitana c'è e ci sarà.

Incontriamo a via Irno Pasquale L. che ci lascia queste battute: "Calma ragazzi, resettiamo la delusione di un pari subito ben oltre il tempo di recupero decretato dall'arbitro. Ieri la Salernitana ha dimostrato di non essere inferiore a nessuno, purtroppo paga in classifica i ben cinque mesi iniziali del cammino in campionato dallo scialbo rendimento. Restiamo compatti e concentrati. Non è finita finchè è finita. Nei play-off dobbiamo crederci!". Il mondo dei social network è un turbinìo di sensazioni. Per Andrea F. il match di ieri "E' stato un vero furto". Enzo I. trova spunti per i quali il prosieguo sarà roseo ed archivia senza troppe recriminazioni il beffardo pomeriggio di ieri: "Pazienza, ci interessa la vittoria finale a Maggio. E' nu juorno buono". Si impreca per l'epilogo del pomeriggio del Matusa ma si guarda avanti con ardente desiderio di riscatto, consci delle potenzialità della squadra. Marco R. dichiara: "Siamo i più forti...comunque se centriamo i play-off non ce n'è per nessuno..dopo oggi (ieri ndr) sono veramentwe fiducioso". Antonio R. fa un po' di mea culpa: "Secondo me è solo colpa nostra. Quando il Frosinone attaccava mancavano ancora 5 secondi. Purtroppo bisognava essere più freddi con la palla tra i piedi. Peccato". Manolo S. osserva: "Non piangiamoci sempre addosso...siamo i più forti...". Lucia S. è di questo avviso: "Il Frosinone, prima in classifica, è stato messo sotto. Avanti senza paura!".

E Domenica la 31esima giornata di campionato riserva alla Salernitana la visita del Pisa, un match contro una diretta concorrente in zona play-off. Per l'occasione il settore Distinti dello stadio sarà aperto al pubblico con biglietti agevolati a 3€ per i ragazzi delle scuole. Si attende un Arechi in piena di colore e calore. Un coro unanime si eleva dai cuori granata: "Tutti allo stadio".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La voce dei tifosi: "Salernitana, niente paura, avanti così"

SalernoToday è in caricamento