Sport

Il Consiglio federale fissa la scadenza, Gravina: "Ora tocca a Lotito"

Se la deadline venisse superata senza perfezionare la cessione (Salernitana valutata 80 milioni di euro) , il club granata non verrebbe ammesso al campionato

Il Consiglio federale fissa la scadenza: deroga fino al 25 giugno per cambiare proprietà granata. Più sabbia nella clessidra, dunque, ma solo un po'.

I dettagli

Riunitosi in streaming, il Consiglio ha concesso un tempo supplementare, fino al 25 giugno, a Lotito e Mezzaroma per cedere le quote azionarie ed evitare conflitto con il dettato dell'articolo 16 bis delle Noif, che vieta al co-patron della Salernitana e presidente della Lazio di detenere quote di un club che militi nella stessa categoria della squadra capitolina ed estende il divieto ad un suo parente o affine. Il primo step - il mese dalla promozione in A della Salernitana, dunque dall'11 maggio all'11 giugno - è stato superato. Bypassato anche il termine del 21 giugno per l'iscrizione. Poi niente sconti: Gravina, presidente federale, lo aveva già ribadito: se la deadline venisse superata senza perfezionare la cessione (Salernitana valutata 80 milioni di euro), il club granata non verrebbe ammesso al campionato.

Il commento

Il presidente federale, Gabriele Gravina, ha parlato in conferenza stampa: "Le condizioni sono note da tempo, cioè dal Consiglio Federale del 9 luglio 2013. Le regole furono ribadite dallo stesso proprietario. Non credo, dunque, che possano essere avviate procedure legali: se  si va in deroga straordinaria e c’è un principio, c’è poco da fare per invertire il rispetto delle regole. Noi non siamo la controparte della Salernitana, ma rispettosi dei principi e delle regole. Tutti devono esserlo. La Salernitana si è guadagnata il diritto di partecipare alla Serie A, adesso dipende dal senso di responsabilità dei soggetti che devono permetterlo. In caso di mancata iscrizione, la Salernitana non scompare dal panorama calcistico italiano. La non ammissione è un’ipotesi che non prendo in considerazione”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Consiglio federale fissa la scadenza, Gravina: "Ora tocca a Lotito"

SalernoToday è in caricamento