rotate-mobile
Sport

Salernitana, dirigenza divisa sulla riconferma di Gregucci

Prosegue la telenovela sul tema panchina per la prossima stagione. I patron Lotito e Mezzaroma divisi. Probabile il rientro a Salerno dell'attaccante Grassi da Pontedera

Non ci sarebbe unità di intenti nella coppia dirigenziale granata formata da Claudio Lotito e Marco Mezzaroma. Punto dolente: confermare o meno Angelo Gregucci per il prossimo campionato di Lega Pro 2014-2015. Tra rinvii, silenzi, indiscrezioni ed appuntamenti mancati tra le parti in ballo - dirigenza da una parte ed attuale tecnico dall'alltro - spuntano voci che parlano di un netto disaccordo in seno allo stato maggiore della Salernitana sul capitolo allenatore. Claudio Lotito non gradirebbe l'ipotesi di un Gregucci-bis, valutando in sostituzione l'ingaggio di Carmine Gautieri o di Simone Inzaghi, tecnico del settore giovanile della Lazio, mentre Marco Mezzaroma remerebbe per la riconferma dell'attuale coach granata, opzione che avrebbe l'avallo del D.G. Angelo Fabiani. A giorni la resa dei conti, il tempo delle scelte irrevocabili non è più rinviabile. La prevalenza della volontà di Lotito, inoltre, potrebbe essere indicativo di un successivo e graduale disimpegno dalla Salernitana da parte di Mezzaroma.

Frattanto la punta Luigi Grassi, reduce da una più che positiva stagione a Pontedera con 15 reti siglate, vincolato da un altro anno di contratto con la Salernitana, potrebbe tornare a vestire la casacca granata, dismessa nel ritiro estivo dello scorso anno per delle incomprensioni con l'allora trainer Stefano Sanderra.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Salernitana, dirigenza divisa sulla riconferma di Gregucci

SalernoToday è in caricamento